AlimentazioneCibo e Nutrizione

Shirataki, un aiuto per la dieta e la salute

shirataki
170views

Gli shirataki di Konjac sono una scoperta dietetica e gustosa. Arrivando da una dieta abbastanza lunga ho imparato alcuni trucchi per mangiare bene senza sensi di colpa. Gli shirataki sono una delle tante scoperte interessanti.

METABOLISMO: fai il nostro test per sapere quanto e cosa devi mangiare

In pratica si tratta di un tipo di pasta, inizialmente nati come spaghetti ricavati dalla radice del Konjac, una pianta di origine asiatica. “Shirataki” vuol dire “cascata bianca” e si riferisce all’aspetto degli spaghetti. Sono diventati così popolari, però, che ora è possibile trovare tantissimi formati.

Dato che acquisto molti prodotti sul sito Myprotein  ho fatto un ordine cumulativo provandoli tutti: riso alle penne, spaghetti, fettuccine, nodoodles e persino lasagne. Uno dei miei preferiti è il risino, che ho utilizzato per preparare molti estivi aggiungendo semplicemente verdure a volontà. Gli spaghetti restano però il formato che uso più spesso.

Finalmente potevo preparare tante ricette con gli shirataki senza preoccuparmi delle calorie della pasta!

Perché il konjac è un alimento sano?

E’ altamente nutriente. Contiene glucomannano, quasi un 10% di proteina grezza, 16 diversi tipi di aminoacidi e minerali come calcio, fosforo, ferro, zinco , manganese, cromo e rame. Il Konjac inoltre è in grado di stimolare l’assorbimento e la digestione delle proteine e altre sostanze nutritive, mantiene l’intestino pulito e aiuta il movimento intestinale. Possono anche essere consumati da chi è celiaco perché non contengono glutine.

Perché il konjac è utile per la dieta?

Perche è a basso contenuto calorico, basso contenuto di grassi e ricco di fibre. Ha un indice glicemico basso e quindi è adatto anche a chi ha il diabete. La sua fibra alimentare è facilmente assorbita ed è la migliore fibra alimentare solubile fornita dalla natura. Inoltre ha un altissimo potere saziante. Non apporta praticamente calorie e quindi ci consente di mangiare a sazietà senza però sabotare la nostra dieta. Su Myprotein ci sono confezioni già porzionate da 100 gr. Ed ogni porzione contiene solo 7 calorie!
Shirataki Konjack valori nutrizionali

Come si preparano gli shirataki?

Di shirataki ne esistono due versione. Quelli in acqua, quindi già idratati e quelli in versione secca. Tra gli shirataki secchi i più famosi sono quelli di ZenPasta, tra i quali, i famosissimi “Rigataki“. Gli shirataki in acqua invece sono in buste già pronte all’uso.

Basta sciacquarli sotto acqua corrente e poi farli saltare in padella col sugo scelto per pochi minuti. Non hanno un loro sapore ma assumono quello del condimento della ricetta quindi è possibile creare tantissimi piatti sempre nuovi. La cosa interessante è rivisitare i piatti di pasta tradizionale in chiave dietetica, almeno fino a quando non si raggiunge il proprio peso ideale.

TEST BMI: Conosci il tuo peso forma

C’è solo l’imbarazzo della scelta, basta sperimentare. Uno dei miei preferiti è con formaggio spalmabile e salmone.

Dove trovo le ricette con gli shirataki?

Puoi trovare tantissime ricette con gli spaghetti di shirataki o tanti altri formati di pasta sul nostro sito Vivilight

Oltre alle ricette dei più conosciuti noodles potrai trovare anche le più nuove ricette con il riso. Ad esempio, il sushi fatto con il riso di shirataki, che è davvero una delizia con pochissime calorie.

Dove comprare gli shirataki?

Puoi trovarli nelle erboristerie o online in siti come MyProtein. Ultimamente ci sono anche nei supermercati come Auchan ed Esselunga. Se ti interessa avere gli sconti per acquistare su myprotein, ricorda che Workout-Italia ti da un codice sconto per il tuo carello!

E tu? Hai mai cucinato gli shirataki? Dicci la tua opinione e condividi la tua ricetta!