Peso(kg)
Sesso
Età
Altezza(cm)
Tempo allenamento(Minuti)
Il tuo allenamento
Vuoi dimagrire?
Cancella
test metabolismo basale

Conosci il tuo peso ideale e BMI? Scoprilo con il nostro test

 

Perchè calcolare il metabolismo basale e quello totale?

Spesso iniziamo il nostro cammino di attività sportiva senza dare molto importanza all’alimentazione. Pensiamo che “mangiare sano” sia sufficiente per ottenere grandi risultati. A volte è così, ma è solo un caso. Per capire cosa e sopratutto quanto mangiare, abbiamo necessità di effettuare un calcolo delle calorie consumate dal nostro metabolismo. Non conoscendo questo valore infatti, possiamo consumare ( anche mangiando “sano” ) più calorie di quelle che realmente necessitano al nostro corpo e che si trasformeranno necessariamente in riserve adipose. Al contrario, se mangiamo meno di quello che ci serve, possiamo accusare sintomi lievi come stanchezza o giramenti di testa o addirittura più gravi, non favorendo lo sviluppo muscolare. Bisogna quindi ogni giorno inserire nel nostro organismo il giusto apporto di calorie, divise secondo gli standard modiali, o come viene prescritto dalla tua dieta.

Ecco gli integratori più venduti su Amazon per aumentare il tuo metabolismo.

Cosa è il metabolismo basale e quello totale?

  • Metabolismo Basale
  • Attività Giornaliere
  • Attività Sportive

Il metabolismo basale (MB), o BMR, dall’inglese Basal metabolic rate, è il dispendio energetico di un organismo a riposo, e comprende l’energia necessaria per le funzioni metaboliche vitali (respirazione, circolazione sanguigna, digestione, attività del sistema nervoso, ecc.). Rappresenta circa il 45-75% del dispendio energetico totale nella giornata. l metabolismo totale è la somma del metabolismo basale ed il surplus di consumi calorici legati all’attività durante la giornata. Rappresenta quindi il dispendio energetico totale di un individuo. I principali fattori che influenzano generalmente in metabolismo totale sono: [su_list icon=”icon: arrow-circle-right” icon_color=”#657dcf”]

  • Metabolismo basale
  • Attività giornaliere
  • Attività sportive
  • Termogenesi

[/su_list]

Suddivisione dei nutrienti in una dieta tipo equilibrata mirata alla definizione corporea.

La corretta alimentazione prevede una ripartizione equilibrata di tutti i nutrienti, carboidrati e grassi compresi. La maggior parte delle calorie giornaliere è rappresentata proprio dai carboidrati (cereali e derivati), seguono le proteine e i grassi. Nell’arco di una giornata tipo: – il 55% delle calorie giornaliere dovrebbe essere rappresentato dai carboidrati semplici (saccarosio, lattosio, fruttosio) e da quelli complessi (pane, pasta, riso, ecc.); – il 20% delle calorie giornaliere dovrebbe essere rappresentato dalle proteine animali magre (carne, pesce, uova) e da quelle vegetali (legumi e frutta secca); – il 25% delle calorie giornaliere dovrebbe essere rappresentato dai lipidi o grassi animali (burro, strutto, lardo) e da quelle vegetali (olio di oliva, margarina). Non dimentichiamo la fibra, la quale nella forma solubile (presente in frutta e verdura) ed in quella insolubile (presente soprattutto nei cereali e nei legumi) andrebbe assunta ad ogni pasto.

  • Carboidrati
  • Proteine
  • Grassi

Quante calorie diminuire per dimagrire?

Il test permette di dimagrire in tre maniere differenti.

Lentamente
Moderatamente
Velocemente

Tutto questo avviene per semplice differenza calorica, lasciando inalterate le percentuali nutritive nell’arco della giornata. Le calorie in difetto (max 500 al giorno nella modalità “veloce”) verranno estrapolate dal nostro metabolismo permettendo quindi un graduale dimagrimento.

I calcoli vengono effettuati utilizzando formule e valori di riferimento comunemente usati nella medicina internazionale. Il consumo calorico dei workout è frutto di una media su un campione di volontari. I valori ed i risultati si riferiscono ad una persona in salute che svolge un attività fisica di normale intensità giornaliera. Il test è puramente indicativo e si attiene alla veridicità delle informazioni inserite. In alcun modo può o deve sostituire le indicazioni di un medico nutrizionista.

Attività fisica e metabolismo basale

Svolgere una regolare attività fisica atta ad aumentare la percentuale di massa magra è uno dei metodi più efficaci per aumentare il metabolismo. Il muscolo brucia più calorie della massa grassa, non solo quando ti alleni ma anche a riposo.
Fabbisogno di energia e metabolismo basale sono quindi collegati questo perchè il fabbisogno di energia è dato dalla somme dal metabolismo basale e delle calorie consumate durante tutte le attività quotidiane.
Ma come accelerare il metabolismo basale per dimagrire? Mangiando in modo sano e allenandosi con costanza. Non serve eccedere con allenamenti estenuanti in palestra ma piuttosto allenarsi in modo continuo alzando gradualmente l’intensità degli esercizi.
Un metabolismo basale alto ti consente di concederti qualche sgarro alimentare in più senza veder subito crescere la bilancia. Un metabolismo basso, spesso dato da diete drastiche e zero sport, ti porterà ad ingrassare molto più facilmente.
Stimolare il metabolismo aumentando la massa muscolare è il modo migliore per non incorrere nello stallo del peso durante la dieta e per mantenere il peso forma con più facilità una volta finita la dieta.
Esercizio e Perdita di Peso sono dunque due aspetti collegati anche se, si sa, per dimagrire è sufficiente raggiungere il deficit calorico. Allenarsi in modo costante è però fondamentale per dimagrire velocemente e meglio. Non esiste il dimagrimento localizzato e non possiamo decidere dove dimagrire ma, attraverso lo sport, possiamo rendere il nostro corpo più efficiente ed armonico.
Com’è possibile perdere peso mangiando ciò che più ci piace? Piccola premessa: per perdere peso serve introdurre meno calorie di quante se ne consumano. Per assurdo sarebbe possibile dimagrire mangiano pane e cioccolato; basta non superare le calorie giornaliere. E’ però vero che perdendo peso con l’attività fisica permette non solo di non bloccare il metabolismo ma addirittura stimolarlo in modo da dimagrire meglio e più velocemente.
Come si riesce a perdere peso senza fare esercizio fisico? e’ possibile con la semplice dieta ma, a lungo andare, può diventare davvero difficile da sostenere. Restare sempre a dieta ferrea non fa certo bene ne al fisico ne all’umore!
Il calcolo metabolismo basale per bodybuilding è decisamente diverso rispetto a chi non si allena! Più la massa muscolare aumenta e più sarà importante assumere più calorie.
Calcolare il fabbisogno calorico in fase di ipertrofia significa raggiungere un leggero surplus calorico necessario a dare nutrimento e a far crescere la massa muscolare.

3 Comments

  1. salve .ho fatto il tes .basae mi da 1400 coorie giornaliere ma mi da 60 per cento di carbodrati misti al giorno.avendo un fisico a pera metto peso su pancia ecosce faccio nuoto e sono molto attiva nn o la patente giro i bici ecct ho sempre fato attivita fisica..con le diete precedenti sono stata seguita sempre da professionisti .la mia risposta fisica e perdere 10 kili ma li prendo contunuando la dieta .in questo caso anche dopo avere seguito la dukan classica e perso 13 killi mi ritrovo gia a prendere 3 kili passando in terza fase e nn posso mettere cibi nuovi come cereali frutta e catrboidrati misti senza mettere peso..nn ho malattie invalidanti ..o 50 anni e sono alta 1.58.con formazione a pera.vorrei scendere altri 4 kili e nn prendere piu peso.e il mio sogno nel cassetto che rincorro da 30 anni .quando avevo 20 anni ero 54 kili.ma li ho rivisti solo diopo le gravidanze,2.e poi sono stata sempre su gli 80 e piu adesso sono 69 con tanta fatica e nn potendo seguire alla lettera la cdukan classica datosi che metto peso con tutto .grazie angela caccetto suggerimenti

  2. salve nn so chi risponde alle mail,cmq nn e la prima volta che invio,dal mese di luglio ero 69,adesso 74,da una vostra referente mi a consigliato il contacalorie datosi avevo fatto il test del metabolismo,lo fatto per 3 mesi senza concludere anzi aumentanto peso settimanalmente.sono disperata con la dieta classica dukan avevo perso 13 kili di cui 7 neo ripreso e presto come mi e sempre successo trovarmi obesa,ladieta che o fatto con il contacalorie e della 3 fase dukan,poi addirittura mi a consigliato di aumentare i carboidrati come diceva il contacalorie datosi che usavo piu proteine che altro ma o messo peso uguale.faccio nuoto libero 1 volta a settimana e tappeto elettrico a giorni alterni,perche soffro di mal di schiena o una vita molto attiva,nn o un ascensore abito al 3 piano nn guido vado in bici,vi prego una risposta un aiuto .grazie lina musmeci

Leave a Response