AllenamentoFitness

Allenarsi tutti i giorni fa bene o è controproducente?

allenarsi tutti i giorni fa bene?
1.21Kviews

Allenarsi tutti i giorni fa bene o è controproducente? Ammettiamolo, è una domanda che ci siamo posti un po’ tutti quando abbiamo dovuto organizzare la nostra routine di allenamento. Qual è il metodo per ottenere i migliori risultati?

Meglio iscriversi in palestra ed andare tutti i giorni o concedersi delle giornate di rest? La maggior parte dei workout proposti per allenarsi a casa prevede di allenarsi ogni giorno ma spesso si sente che il riposo è fondamentale.

Dove sta la verità? Le opinioni in merito a un allenamento quotidiano sono spesso discordanti, e spesso ci si ritrova a chiedersi se, facendo sport ogni giorno, non ci stiamo in realtà tirando la zappa sui piedi.

Cerchiamo di capire insieme, a seconda dell’obiettivo da raggiungere e della tipologia di allenamento, cosa è meglio fare per evitare di commettere errori e di rendere l’allenamento il più efficace possibile.

Allenarsi tutti i giorni: gli obiettivi da raggiungere

Analizziamo due macro gruppi di persone che decidono di fare fitness:

1 Chi deve perdere peso

Se sei in sovrappeso e il tuo obiettivo principale è quello di  raggiungere il tuo peso forma, una moderata attività fisica quotidiana può esserti davvero utile. Un allenamento quotidiano ti permette di bruciare calorie, aiuta a sfogare lo stress derivante dalla dieta e da quotidiani stimoli a proseguire il percorso di dimagrimento.

E’ però importante, per ridurre il rischio di infortuni e rendere i tuoi allenamenti più efficaci, scegliere un allenamento adatto al tuo grado di allenamento e al tuo stato di partenza.

TEST: Scegli il workout più adatto a te

Il surplus quotidiano di calorie bruciate associato ad una corretta alimentazione ti permetterà inevitabilmente di ridurre la tua massa grassa.

Se ti alleni in palestra la situazione non cambia e vige la regola del buon senso. Se l’allenamento è moderato e finalizzato al dimagrimento, alla ricomposizione corporea o ad un aumento non eccessivo della massa magra, poi tranquillamente scegliere l’allenamento quotidiano.

2 Chi deve aumentare la massa magra

Se ti alleni con carichi pesanti perché il tuo obiettivo è quello di aumentare la massa magra e migliorare in termini di forza, allenarti tutti i giorni potrebbe essere controproducente. Molti bodybuilder si allenano con precisi piani che alternano sessioni in palestra a giorni di rest.

Questo perché, dovendo sollevare grossi carichi per sviluppare forza, hanno bisogno del giusto tempo di recupero, sia tra una serie e l’altra di ogni esercizio, che tra le sedute di allenamento.

Anche in questo caso molto dipende dal personale tempo di recupero e dalla pianificazione dell’allenamento (dividendo gli esercizi per diversi gruppi muscolari è possibile aumentare la frequenza di allenamento).

E’ quindi importante affidarsi ad un buon personal trainer che crei un allenamento su misura e lo adatti a seconda della risposta del singolo soggetto.

Allenarsi tutti i giorni: la tipologia di allenamento

Anche in questo caso proviamo a fare una distinzione analizzando le differenze tra

1 Allenamento a corpo libero o con carichi leggeri

Molti workout ideati dai vari personal trainer (americani ma non solo) consentono di allenarsi a casa e prevedono workout da seguire 5 o 6 giorni su sette. Spesso, però, si sente parlare dell’importanza del recupero e ci si chiede se un allenamento quotidiano possa essere utile.

Ovviamente si tratta di piani di allenamento molto ben organizzati e pensati per non farvi andare in overtraining, in italiano sovrallenamento.

2 Allenamento di forza con carichi pesanti 

Anche se meno frequente è possibile allenarsi tutti i giorni anche in palestra. Solitamente viene fatto col preciso scopo di riuscire ad allenare comodamente ogni gruppo muscolare più volte a settimana in modo da dare ai muscoli un continuo input di crescita.

Frequenza e volume di allenamento devono però essere bilanciati molto bene per permettere ad ogni gruppo muscolare di recuperare in modo sufficiente.  Più alta sarà la frequenza di allenamento di ogni muscolo, più basso sarà il volume di allenamento per quel gruppo muscolare in ogni singola seduta.

Un buon personal trainer saprà consigliarvi la giusta frequenza allenante in base all’intensità dell’allenamento che avrà pensato per voi.

Allenarsi tutti i giorni: i pro e i contro

Possiamo dunque riassumere i vantaggi e gli svantaggi principali ai quali andrai incontro se deciderai di allenarti tutti i giorni o sei volte alla settimana.

Allenarsi tutti i giorni, i pro:

  • L’attività fisica moderata e regolare permette di sentirsi più energici e tonici
  • Allenarsi ogni giorno consente di bruciare calorie e di perdere peso senza seguire una dieta troppo restrittiva
  • Fa bene all’umore e aiuta a combattere ansia e depressione
  • Migliora l’equilibrio, la flessibilità e la coordinazione
  • Con la pratica sportiva si stimolano la secrezione di serotonina, l’ormone della felicità.
  • L’allenamento aiuta a restare nel mood ‘corretto stile di vita’ senza farci cedere al cibo spazzatura

Allenarsi tutti i giorni, i contro:
Le argomentazioni a sfavore dell’allenamento sono:

  • Sovrallenamento, che porta spossatezza, diminuzione della massa magra causata dal forte stress del fisico e aumento del cortisolo
  • Allenarsi troppo per ottenere prima i risultati può portare a cedere dopo poco e mollare completamente i workout
  • Allenarsi troppo può sottoporre il fisico a forte stress ed aumentare il rischio di infortuni.

In conclusione possiamo affermare che non esiste una verità assoluta ma che la routine di allenamento va adattata al proprio corpo tendo conto di età, reazione all’attività fisica e tempi di recupero. Crollare sui macchinari in palestra ogni giorno non è certamente un toccasana per la salute del corpo!
Invece allenarsi regolarmente, svolgendo esercizi leggeri quotidianamente, può senza dubbio rappresentare la soluzione ideale, specialmente per chi conduce una vita essenzialmente sedentaria.