Community

Jillian Michaels risponde: E’ possibile mantenere il giusto peso?

jillian michaels
108views

Jillian Michaels risponde: E’ possibile mantenere il giusto peso ? Scopriamo insieme tutte le indicazioni date dalla famosa personal trainer americana.

La personal trainer Jillian Michaels

Jillian Michaels è una famosa personal trainer americana. Nata il 18 febbraio 1974 (44 anni) a Los Angeles , California , Stati Uniti. Da semplice personal trainer è ben presto diventata un vero e proprio personaggio televisivo, un’imprenditirice che ha fatto dello sport un vero impero economico e una scrittrice di libri di successo.

Fisico mozzafiato, alta 158,8 per 52 Kg di muscoli, ha fatto della sua positività e grinta i punti di forza che l’hanno portata al successo. Ha iniziato con alcune apparizioni sulla NBC nel programma The Biggest Loser ed è arrivata ad avere un suo reality di successo: Just Jillian.

Nei sui workout usa una miscela di tecniche di allenamento che comprendono esercizi di forza muscolare con l’uso dei pesi, kickboxing, yoga, pilates e pliometria.

Jillian Michaels risponde

Una delle domande più richieste dai nostri utenti. Come mantenere il giusto peso ?

D: Dopo circa 8 duri mesi di esercizi e alimentazione sana, ho finalmente raggiunto il mio giusto peso. Il problema è che ora non so come fare esattamente per mantenere il peso raggiunto. Questo mi porta molta ansia e stress perchè non voglio tornare al peso di prima, ho lavorato duramente per raggiungere il mio obiettivo. Cosa suggerisci?

R: Prima di tutto congratulazioni per il fantastico risultato. Prima di rispondere alla domanda vorrei sottolineare un paio di cose. Anche se la perdita di peso è stata dura l’hai fatto, ciò significa che in futuro, quando le cose saranno difficili, ricordati che tu puoi e hai vinto le avversità. Prenditi un momento per realizzare e gioire del tuo peso attuale. Ogni volta che si lotta per fare delle scelte sane ricordate a voi stessi quanto è bello e gratificante avere il giusto peso. Sentirsi in forma è più piacevole del sapore delle patatine fritte.

Jillian Michaels spiega come mantenere il giusto peso

Il mantenimento del giusto peso confonde un sacco di gente. Spesso si pensa che se non si continua a lavorare duramente e a seguire scrupolosamente una dieta si recupererà il peso perso. Non è così. Sebbene si dovrebbero continuare a contare le calorie, mangiare cibi sani, continuare con lo sport, non è necessario essere così rigorosi.

La perdita di peso e il controllo del peso sono un semplice gioco di addizione e sottrazione, meglio conosciuto come il conteggio delle calorie. La differenza fondamentale è che per la perdita di peso è necessario raggiungere un deficit calorico, quindi bruciare più calorie di quelle che si assumono. Per la gestione del peso è sufficiente mangiare la stessa quantità di calorie che si bruciano. La gestione del peso ovviamente è più semplice perchè non c’è bisogno di mangiare poco o di bruciare tante calorie con gli esercizi perchè non è più necessario un deficit calorico come per la perdita di peso.

La dieta di Jillian Michaels

Prendete me per esempio: Io brucio circa 2000 calorie al giorno quando mi alleno, quindi posso mangiare fino a 2000 calorie senza aumentare di peso. Al contrario, se avessi peso da perdere avrei bisogno di creare un deficit calorico di 1000 calorie al giorno (per perdere circa 1 kg a settimana). Ciò significa che se assumo 1200 calorie al giorno, dovrò lavorare per bruciare 2200 calorie per raggiungere il mio obiettivo per la perdita di peso.

Quante calorie assumere?

La prima cosa da fare è capire quante calorie si bruciano in un giorno. Ci sono diversi fattori di cui tenere conto: il metabolismo basale (BMI), che è la quantità di calorie che il corpo brucia attraverso le funzioni corporee involontarie come la respirazione o la crescita dei capelli. Poi c’è il metabolismo attivo (AMR), che è la quantità di calorie che il corpo brucia nel corso della giornata (senza esercizi).

Questo in genere è influenzato dal lavoro svolto. Una segretaria avrà un AMR più basso di un operaio edile. Il terzo fattore è il più importante perchè è la variabile che si può controllare, l’allenamento.

METABOLISMO: fai il nostro test per sapere quanto e cosa devi mangiare

Il modo più semplice per conosce questi tre elementi è quello di usare un activity tracker, una volta indossato vi dirà quante calorie bruciate nel corso delle 24 ore. Se non lo avete potete usare un calcolatore online. Senza un dispositivo è difficile conoscere le calorie bruciate con l’allenamento, ma potreste sempre cercare su internet quante calorie si consumano con l’esercizio che state facendo.

Fitness tracker: scopri i migliori

Una volta appurato le calorie bruciate giornalmente, bisogna semplicemente controllare che corrispondano a quelle introdotte con l’alimentazione, potrete così mantenere il peso raggiunto.