Community

Fitness di coppia – Gli allenamenti da fare in due

fitness di coppia
592views

Fitness di coppia – Gli allenamenti da fare in due! Spesso ci sentiamo dire frasi del tipo “avrei voluto iniziare, ma da sola…” oppure “la palestra mi attira, ma non conosco nessuno con cui andare”. Quest’ostacolo può essere facilmente superato se si trova una persona con cui condividere un percorso di allenamento e un valido programma concepito per due persone.

Condividere una passione come il fitness con qualcuno a cui teniamo, può aiutarci anche a rafforzare la nostra relazione e ad avere più occasioni di confronto. Che si tratti di un’amica, un fratello, un marito o un fidanzato, spesso la presenza di qualcuno ci spinge a migliorarci perché sviluppiamo un senso di competizione che diventa, inevitabilmente, un’arma utilissima per spronarci.

Fitness di coppia, tutti i vantaggi

Il vantaggio di un’attività fisica praticata in due non si riassume solo alla possibilità di condividere particolari momenti della vita dell’uno e dell’altro. Tra i vari benefici che possiamo trarre dal fitness in due vi sono:

  • La supervisione di qualcuno che può aiutarci a identificare la giusta tecnica di esecuzione e a mantenere la giusta posizione durante il compimento degli esercizi.
  • La presenza di una persona che può spronarci a dare il massimo ed incitarci a migliorare.
  • La possibilità di migliorare l’organizzazione di coppia: la gestione del tempo, il rispetto degli orari, la costanza nell’allenamento.
  • Da non sottovalutare il fatto che il rilascio di endorfine dovuto allo sport contribuisce all’aumento del desiderio sessuale e il miglioramento della forma fisica di entrambi i partner permette migliori performance.
  • Il superamento della pigrizia grazie all’incitamento da parte del nostro compagno.
  • E poi … è senza dubbio più divertente!

Fitness di coppia: scegliere lo sport adatto ad una coppia

Le prime attività che vengono in mente quando si parla di sport di coppia sono la corsa e la camminata veloce. Se da un lato questi sport sono sicuramente ottimi per bruciare calorie e migliorare la propria forma fisica, è anche vero che richiedono il mantenimento, da parte di entrambi i partner, dello stesso ritmo di lavoro. In effetti, se uno corresse a perdifiato e l’altro lentamente, lo sport di “coppia” cesserebbe di esistere.
Per chi non amasse la corsa, oltre ai numerosi corsi che offrono le palestre (pilates, zumba, kick boxing, step etc.), esistono anche sport appositamente pensati per essere praticati in due. Basti pensare al rafting, il pattinaggio, il tennis doppio, i balli di coppia o lo yoga in due.

Ammetto che non sempre conciliare i vari impegni e gusti risulti facile. Ci saranno casi in cui gli uomini tenderanno a preferire sport incentrati sulla forza fisica mentre le donne si dirigeranno piuttosto verso sport di resistenza o corsi di gruppo in cui il senso del ritmo prevale.

Per superare quest’ostacolo, il consiglio è di mantenere i vostri gusti non rinunciando a quello che vi fa stare bene, poiché trovo sia indispensabile mantenere la propria individualità anche all’interno della coppia. Allo stesso tempo, impegnatevi per trovare un paio d’ore a settimana da dedicare all’attività fisica con il vostro partner per una corsetta, una passeggiata o qualche esercizio da fare insieme. Vedrete che i benefici che ne trarrete v’invoglieranno a non smettere!

Fitness di coppia e home workout

Gli sport menzionati possono tuttavia essere economicamente dispendiosi, soprattutto se fatti in due. Ecco perché l’home workout può essere un validissimo sostituto che in aggiunta apporta molti altri vantaggi. Pur non avendo a disposizione i macchinari che troviamo in palestra, è possibile eseguire vari esercizi in coppia, sfruttando il proprio e altrui peso corporeo. Oltre ai vari esercizi aerobici già menzionati (corsa, camminata, etc.), distinguiamo altre quattro categorie:

  • Tonificazione gambe
  • Tonificazione braccia
  • Addominali
  • Yoga e stretching

Tonificazione gambe

1) Squat

Posizionarsi di fronte al proprio partner con le gambe divaricate. Prendere le sue mani tra le vostre (oppure utilizzare anche una banda elastica mantenuta in tensione) e, mantenendo la schiena dritta, eseguire il piegamento sulle gambe finché non saranno parallele al pavimento.Ritornare alla posizione di partenza e ripetere 3 serie da 20 ripetizioni.

2) Single leg squat

Posizionarsi di fronte al proprio partner con le gambe divaricate e alzare il ginocchio destro. Prendere le sue mani tra le vostre e, mantenendo la schiena dritta, eseguire il piegamento sulla gamba sinistra finché non sarà parallela al pavimento. Eseguire 3 serie da 10/15 ripetizioni e poi cambiare gamba.

3) Leg press

Partendo da una posizione supina con le braccia distese lungo i fianchi, portare le gambe piegate al petto e tenere i piedi a martello. Il partner si appoggerà alla suola delle vostre scarpe stendendo le gambe indietro ed opponendo tutto il peso del proprio corpo. Spingete quindi le gambe, spostando il peso del vostro compagno e ritornate alla posizione di partenza. Ripetere 3 serie da 15 ripetizioni.

Tonificazione braccia

Camminata sulle mani

Partendo da una posizione di plank, il partner dovrà tenervi per le caviglie mentre voi camminate facendo leva solo sulle braccia e sulle mani.

Addominali

Singoli

Distesi con le gambe piegate, il partner vi tiene i piedi e voi eseguite il piegamento tenendo le mani dietro la testa e contraendo i muscoli dell’addome.

Combinati

Schiena contro schiena con una palla medica o un cuscino tra le due, effettuate delle rotazioni del busto contemporanee e speculari verso destra e sinistra.

Yoga e Stretching

Uno dei benefici aggiunti dello yoga in coppia è che permette di migliorare l’intesa dei partner poiché presume l’esecuzione di movimenti in coordinazione e la comunicazione tra i due soggetti che dovranno parlarsi per capire quando allungarsi e quando fermarsi.

1) Allungare i muscoli di gambe e schiena

Uno di fronte all’altro, afferratevi gli avambracci e spingetevi all’indietro mantenendo le gambe tese, la schiena dritta, parallela al pavimento, e allo stesso tempo contraendo gli addominali. Tornate alla posizione di partenza e ripetete 3 volte.

2) Passo di danza

Uno di fronte all’altro, afferratevi reciprocamente la manodestra. Mentre il piede destro resta saldamente ancorato a terra, piegate indietro contemporaneamente la gamba sinistra e con la mano sinistra afferratevi la caviglia. Allungate il movimento senza esagerare. Tornate alla posizione di partenza e ripetete 3 volte.

Stretching

Per quanto riguarda lo stretching, molti degli esercizi che di solito eseguiamo singolarmente possono essere praticati in coppia. Invece di essere noi stessi a fare pressione sui vari arti, sarà il nostro compagno ad aiutarci fin quando noi stessi non gli diremo di fermarsi e mantenere la posizione per una ventina di secondi.

Come avete visto allenarsi insieme non solo è possibile ma è anche divertente e stimolante. Nel nostro gruppo Facebook, le mamme si allenano con i propri figli piccoli, le mogli con i mariti e tante ragazze con i fidanzati o con le amiche. Questo è quindi un modo per ritagliarci sì del tempo per noi stessi, ma da condividere anche con chi si ama.
In più, le attività variano per tutte le età, gusti e personalità. Basta solo trovare quello che più fa per voi. Perciò non abbiate paura di sperimentare e provare cose nuove perché presto o tardi troverete lo sport che vi si addice e che vi fa sentire vivi.

TEST: Scegli il workout più adatto a te

E voi praticate già qualche sport o attività di coppia? Perché non raccontate la vostra esperienza? Sicuramente sarà utile a coloro che stanno per addentrarsi nel mondo del fitness in due!