Tecnologia

Bilance pesapersone, alleate della salute: caratteristiche e come sceglierle

Bilance pesapersone, alleate della salute caratteristiche e come sceglierle
282views

Sono molti gli strumenti di uso quotidiano al servizio della nostra salute e tra questi ci sono senza dubbio le bilance pesapersone. Si tratta di accessori importanti per un corretto monitoraggio del proprio stato di forma, ancor più essenziali per gli appassionati di fitness.

E’ importante controllare il peso corporeo: uno eccessivo oppure non sufficiente potrebbe infatti essere dovuto a una dieta alimentare scorretta e a uno stile di vita sbagliato. Quando bisogna scegliere tra le bilance pesapersone si devono valutare diversi elementi e caratteristiche operative, per orientarsi nel mare magnum dell’offerta commerciale. Si distingue essenzialmente tra:

  • bilance pesapersone meccaniche, o analogiche;
  • bilance pesapersone elettroniche, o digitali.

Pregi e difetti delle bilance pesapersone meccaniche

Il funzionamento delle bilance pesapersone meccaniche (o analogiche) è piuttosto semplice, se paragonato agli ultimi modelli ad alta tecnologia che si stanno facendo largo nel mercato di settore. Quelle analogiche, come la Gima Big Deal provvista di un quadrante extra large, si basano essenzialmente sullo sfruttamento della deformazione di una molla interna per determinare il valore della forza ad essa applicata (quest’ultima fa muovere le lancette).

Ne esistono moltissime tipologie, alcune con finalità extra rispetto al ‘solo’ controllo del peso. E’ il caso delle bilance meccaniche ‘a colonna’ con altimetro, che non sono tipiche dei contesti domestici ma che è possibile trovare sovente in studi medici e farmacie: grazie ad esse si possono conoscere sia il peso che la propria altezza

Praticità d’uso, design essenziale e resistente

Le bilance pesapersone meccaniche sono diffuse in maniera capillare nelle nostre abitazioni e si caratterizzano per un design essenziale e semplice. I vantaggi che sono in grado di offrire sono molteplici. La caratteristica che spicca è la praticità d’uso delle bilance meccaniche: le misurazioni sono immediate e semplici da effettuare.

Il display provvisto di ‘ruota’ consente di vedere chiaramente il risultato del test per ogni pesata. Le linee sobrie permettono l’accostamento con qualsiasi stile abitativo: possono presentarsi quali oggetti di design ma anche come accessori dal sapore retrò.

E’ richiesta una scarsa manutenzione, dunque c’è un risparmio economico (non vi sono batterie da sostituire). La pulizia è agevole e il fatto di essere realizzati con materiali super resistenti assicura una durata molto lunga. 

Le molle possono usurarsi e occorre procedere a una costante taratura

Per quanto riguarda difetti e ‘contro’, bisogna dire che le bilance pesapersone meccaniche risentono molto di oscillazioni o posizioni scorrette (bisogna sempre stare bene al centro per un risultato attendibile) inoltre le molle possono usurarsi e allungarsi.

Bisogna effettuare una costante taratura dello strumento, inoltre la scarsità di funzionalità extra – a differenza dei modelli elettronici – le rende meno adatte alle persone che abbiano necessità di fare misurazioni estremamente accurate. 

Pregi e difetti delle bilance pesapersone elettroniche

L’evoluzione moderna delle bilance pesapersone analogiche è rappresentata da quelle elettroniche (o digitali). Quando si deve scegliere l’accessorio da inserire nel proprio contesto domestico, ciascuno di noi punta a dotarsi di bilance pesapersone affidabili e precise.

Due aspetti che i modelli più all’avanguardia sono senz’altro in grado di soddisfare: il funzionamento digitale offre infatti risultati sempre accurati, attraverso la sollecitazione – per ciascuna pesata – di sensori ad alta precisione. 

Precisione, optional hi-tech e tracciamento continuo

Ovviamente tra i punti di forza di questi accessori hi-tech c’è la possibilità di orientarsi tra un’ampia gamma di optional. Ci sono modelli che ad esempio sfruttano la tecnologia wifi per connettersi ad app iOs e Android, come il modello iHealth HS4 che consente di fare il tracciamento digitale di attività quotidiane e consumo di calorie, per un monitoraggio completo.

Altra caratteristica delle migliori bilance digitali è il fatto di avere una portata massima che può raggiungere anche i 200 chili: è il caso del modello Seca 813, adatto alle persone in sovrappeso e agli anziani. Praticità d’uso e comodità sono altri elementi clou, inoltre ne esistono alcune tipologie studiate ad hoc per le mamme con bambino. La Wunder RM700, per esempio, consente la doppia misurazione mother/child per ricavare in automatico il peso del figlio.   

Qualità, performance e costi vanno di pari passo

Tra i pochi difetti che è possibile indicare in relazione alle bilance pesapersone digitali ci sono i costi, maggiori rispetto ai modelli più essenziali ovvero quelli meccanici. Più elevate saranno le performance e gli optional offerti, maggiore sarà il prezzo d’acquisto.

Inoltre, diversamente da quanto accade con le bilance analogiche, si dovrà periodicamente procedere alla sostituzione delle batterie per un perfetto funzionamento.