AlimentazioneCibo e Nutrizione

Gli alimenti brucia-grassi: quali sono?

alimenti brucia grassi
137views

Gli alimenti brucia grassi: quali sono? Siete sempre alla ricerca di qualche dieta che vi aiuti a perdere peso? La prova costume si avvicina? Probabilmente avrete già sentito parlare degli alimenti brucia-grassi e della termogenesi indotta.

Non vogliamo propinarvi nessun miracolo, solo consigli base che vi potranno aiutare. In parole povere, ogni volta che mangiamo il nostro organismo deve spendere una parte dell’energia a sua disposizione per la digestione. Questo processo in genere costituisce circa il 10% del fabbisogno calorico giornaliero.

E’ però vero che questa percentuale può essere aumentata mediante l’assunzione di quegli alimenti che, come abbiamo già visto nell’articolo dedicato al metabolismo, vengono chiamati alimenti brucia-grassi.

METABOLISMO: alcune regole per risvegliarlo

Non c’è nessun cibo che, una volta introdotto tramite l’alimentazione, sia in gradi di farvi perdere peso. Ma è anche vero che ci sono molti alimenti in grado di innescare effetti positivi per il tuo metabolismo e, indirettamente, facilitare la dieta. Spesso ci si convince che meno si mangia, più si dimagrisce. Niente di più sbagliato! Bisogna solo scegliere i cibi giusti nella giusta quantità.

Gli alimenti brucia grassi

Di certo non si tratta di cibi miracolosi che possono farvi dimagrire in un battito di ciglia, ma sono alimenti la cui digestione necessita un dispendio energetico maggiore rispetto ad altri.

Generalmente i cibi con valore termogenico più alto, sono quelli che hanno anche un basso apporto calorico e che sfavoriscono l’assorbimento dei grassi. Ecco i principali divisi per categorie:

La frutta bruciagrassi

  • Ananas: l’importante presenza di bromelina (enzima) aiuta ad assorbire anche le proteine più complesse. Inoltre, il 90% d’acqua e gli acidi organici di cui è composto  hanno un’azione diuretica che combatte la ritenzione idrica e la cellulite.
  • Pompelmo: mangiato interamente (anche la pelle), aiuta a ridurre l’assorbimento dei cibi durante il loro transito intestinale. Inoltre è un grande alleato nella lotta contro i grassi e il colesterolo poiché contribuisce alla trasformazione dei grassi in energia.
  • Fragole: ricche di vitamine C , hanno effetti depuranti, disintossicanti, antiossidanti e diuretici.
  • Meloni: oltre che favorire la digestione, il loro alto contenuto di fibre e acqua aiuta la circolazione e favorisce l’abbassamento del colesterolo e l’eliminazione dei  trigliceridi in eccesso.

Le verdure bruciagrassi

  • Insalata verde: composta principalmente da acqua e fibre, l’insalata ha un alto potere saziante e un apporto calorico ridottissimo.
  • Crucifere (famiglia che comprende tutti i tipi di cavoli, broccoli ecc.): ricchi di fibre, vitamine e potassio queste verdure antitumorali costituiscono uno degli alimenti più nutrienti da inserire nella nostra dieta.
  • Cipolle: tra le varie proprietà benefiche di quest’ortaggio si possono di certo menzionare la vitamina C, l’effetto drenante e la presenza di fermenti che aiutano la digestione e stimolano il metabolismo. 

Le spezie che ti aiutano a bruciare grassi

  • Peperoncino e cibi piccanti: aumentano il calore dell’organismo, favorendo l’accelerazione del metabolismo.
  • Cannella: aiuta la regolazione della percentuale di zuccheri nel sangue, favorisce la digestione e attutisce gli stimoli della fame.
  • Cumino: ricco di proprietà antiossidanti, il cumino ha potere riscaldante e aiuta a ridurre i livelli di colesterolo e trigliceridi.

Le proteine a dieta

Carni bianche (pollo, tacchino ecc..): sono considerati alimenti brucia-grassi per il loro basso contenuto calorico, la bassa percentuale di grassi e la presenza di aminoacidi ramificati che favoriscono le funzioni metaboliche e intestinali.

Albume d’uovo: composto principalmente da sali minerali e proteine, ma carente di grassi, l’albume è anche uno degli alimenti preferiti dagli sportivi che vogliono aumentare la loro massa muscolare senza ingerire grassi in eccesso.

Crostacei: sfatando il mito che i crostacei non possono essere mangiati se si è a dieta a causa dell’alto tasso di colesterolo, i crostacei presentano proprietà nutritive come vitamine, antiossidanti e sali minerali.

Bevande bruciagrassi

Thé verde: decisamente povero di calorie, il thé verde aiuta a rilasciare i liquidi in eccesso e a ridurre l’assorbimento dei grassi.

Acqua fredda: assumere dell’acqua fredda stimola l’organismo a produrre calore, attingendo alle riserve caloriche, per ristabilire l’equilibrio termico. Occhio però a non esagerare!

Aceto di mele: meno acido dell’aceto di vino, questo condimento sembra aiuti a distruggere i depositi di grasso localizzato e a prevenirne la formazione.

Si potrebbero menzionare ancora tanti altri cibi ad alto valore termogenico come il mango, i kiwi, la mela, l’orzo, lo zafferano, le patate ecc.

Questa lista di alimenti brucia-grassi costituisce una buona base da cui attingere per creare pasti gustosi. Piccoli trucchi come insaporire con le spezie, o aggiungere cibialleati nella lotta l grasso e salutari potranno davvero fare la differenza.
Tenete presente però che non basta semplicemente consumare questi cibi per dimagrire miracolosamente. Il lavoro principale va fatto seguendo un’alimentazione bilanciata e facendo attività fisica.

Come bruciare più calorie per perdere peso

RICAPITOLANDO, per bruciare più calorie e risvegliare il vostro metabolismo ricordate di:

    • Scegliere frutta ricca di zuccheri, che richiede più energia per essere assimilata, e vitamina C, potente brucia-grassi naturale.
    • Consumare verdure ricche di acqua e fibre.
    • Prediligere carni magre, a basso contenuto di grassi.

Non sottovalutate il potere della varietà in una dieta. Componete i vostri piatti abbinando alimenti vari ed utilizzate le spezie per rendere più gustose le vostre pietanze.

ViviLight: trova qui tante ricette light e gustose