AllenamentoFitness

YOGA – Pratica dell’equilibrio e del buongiorno

261views

Yoga – pratica dell’equilibrio La centratura nella spina dorsale è importante anche nello sport e in altre attività quotidiane, una persona che è ben in equilibrio mentre corre è in grado di girarsi velocemente, invece chi non lo è molto probabilmente cadrà, se si gira in modo troppo improvviso.

Yoga e postura

Per lo yoga, la postura corretta è di vitale importanza, una spina dorsale curva ostacola il flusso dell’energia e blocca il respiro. Una posizione corretta non è come l’atteggiamento rigido di un soldato durante la parata, ma deve essere rilassata anche quando si sta dritti.

Provate a stare in piedi in maniera tale da sentirti centrato nella spina dorsale, con il resto del corpo appeso alla colonna allo stesso modo in cui i rami pendono dal tronco di un albero. Il petto dovrebbe essere un po’ all’infuori (non troppo), le spalle un po’ all’indietro, la testa non dovrebbe essere portata ne’ avanti ne’ all’indietro in maniera troppo rigida. Se stai perfettamente dritto, scoprirai che ci vuole pochissima forza per rimanere in piedi, solo tanto quanto basta a mantenere l’equilibrio.

Coltivare l’equilibrio con lo yoga

Uno dei fondamenti dello yoga è il concetto che l’uomo è un’unità data dalla somma degli elementi che lo compongono. Ciò significa che esso non è costituito da compartimenti stagni ognuno indipendente dal’ altro, bensì che ogni parte è intrinsecamente legata al Tutto tanto a livello grossolano che sottile.

Dunque, un lavoro incentrato nell’equilibrio andrà non solo a esercitare la nostra abilità di rimanere eretti su una gamba sola, ma anche – e soprattutto – migliorerà quello che è il nostro equilibrio interiore, la nostra capacità di trovare l’immobilità nel continuamente mobile.

Nello yoga sono molte le posizioni di equilibrio e principalmente coinvolgono gli arti inferiori e superiori: e sono estremamente indicate per tutti coloro che fanno fatica a concentrarsi, a focalizzarsi su un compito. Sono molto utili anche per gli studenti perché rafforzano, oltre alle capacità appena dette che limitano le distrazioni, anche la memoria.

Le posizioni Yoga di equilibrio

La parola “equilibrio” deriva dal latino aequus che significa “uguale” e librus che significa “bilancia”: in senso figurato, indica la perfetta stabilità in orizzontale dei due piatti della bilancia.

Le posizioni di equilibrio aiutano a migliorare le capacità di concentrazione anche in altri campi di attività, migliorano anche l’equilibrio nervoso rimuovendo stress, ansietà e preoccupazioni.

  • Migliorano la coordinazione muscolare e la postura;
  • Apportano equilibrio al fisico e al sistema nervoso;
  • Calmano i movimenti inconsci;

E c’è di più: la concentrazione necessaria per praticare queste posizioni sviluppa anche un’altra forma di equilibrio:

  • Equilibrio mentale
  • Equilibrio emozionale
  • Equilibrido psichico

Per aiutarti a stare in equilibrio nelle posizioni, mantieni lo sguardo concentrato su un punto fisso, di fronte a te, all’ altezza degli occhi o sul pavimento.

Durante le posizioni, ricordati di respirare! Molto spesso succede che tronchiamo il respiro senza nemmeno rendercene conto.

Sezione Yoga di Workout Italia

Se ti stai appassionando alla pratica dello yoga e cerchi altri video da poter seguire, visita la nostra sezione yoga. Troverai altri allenamenti adatti alle tue esigenze.

SEZIONE YOGA: tutti i video e le schede

Buona pratica
Namastè Daniela