Community

Trova il tuo stile: come scegliere la tipologia di yoga più adatta

yoga
445views

Tipologia yoga: scopri la più adatta a te! La vita è una questione di stile: non solo per quanto riguarda la moda, ma anche da un punto di vista della salute fisica e mentale. E non potrebbe essere altrimenti, considerando che lo Yoga in questo momento sta riscuotendo tantissimo successo: parliamo, infatti, di una disciplina olistica perfetta per sciogliere non solo i muscoli e le articolazioni, ma anche lo stress e le tensioni accumulate giorno dopo giorno, ora dopo ora.

Come ogni trend, però, anche lo Yoga possiede differenti sfaccettature: stili alle volte molto diversi fra loro, che si adattano a esigenze e condizioni alle volte opposte. Vediamo dunque di scoprire come potrai trovare il tuo stile e adottare la tipologia di Yoga più adatta alle tue necessità.

Yoga: cosa serve per cominciare?

Prima di scegliere lo stile, dovrai scegliere l’abbigliamento più adatto per svolgere questa attività. Per avere un’idea generale sull’abbigliamento da yoga si può cominciare consultando la guida allo yoga di Zalando, in cui viene spiegato tutto grazie all’aiuto di maestri e professionisti nel campo. La regola d’oro nell’abbigliamento per lo yoga è la comodità.

Solitamente, quindi, l’outfit consigliato è un reggiseno sportivo e dei leggings, come quelli della linea yoga del marchio The Upside. Chi si sentisse più a suo agio con una canottiera, invece, può dare un’occhiata alle colorate canotte da yoga di Wearessentials.

Per quanto riguarda gli accessori, invece, è indispensabile un tappetino da yoga come quello di No Ka’Oi, per evitare di scivolare e poter praticare gli esercizi in tutta comodità anche da scalzi.

Come scegliere la tipologia di Yoga?

Lo Yoga possiede diversi stili, ognuno dei quali contempla o meno diversi Asana (ovvero le posizioni). Ma come puoi scegliere quello che più si adatta a te, se prima non avrai qualcuno che ti spieghi quali sono, ed in cosa consistono?

Hatha Yoga

Ad esempio, l’Hatha Yoga è perfetto se sei alla ricerca di equilibrio e di relax, senza per questo tenere ritmi o posizioni eccessivamente faticose.

Ashtanga Yoga

Al contrario, l’Ashtanga Yoga è uno stile molto più dinamico e impegnativo: un vero e proprio esercizio fisico dotato di serie, proprio come faresti in palestra.

Iyengar Yoga

Se invece la tua priorità è allineare la schiena e migliorare la postura, allora noi ti consigliamo l’Iyengar Yoga: ritmo compassato e posizioni perfette per le articolazioni che dolgono.

Vinyasa Yoga

Potremmo, poi, non citare lo stile Yoga più famoso al mondo e in Italia? Parliamo del Vinyasa Yoga: una vera e propria sessione di posizioni molto fisiche e accelerate, ideali per chi vuole rinforzare e allungare la muscolatura, proprio come accadrebbe durante una sessione di stretching.

Gli altri stili Yoga più comuni

Se pensi che sia tutto qui, ti sbagli di grosso. Allo Yoga, infatti, appartengono una miriade di stili e di variazioni, come ad esempio il Bikram Yoga, specializzato nella sudorazione e nell’eliminazione delle tossine, oppure l’Anusara Yoga, molto simile all’Ashtanga ma con periodi di pausa maggiormente prolungati.

Infine, vale la pena spendere due parole per il Kundalini Yoga: in assoluto lo stile più filosofico e riflessivo, perfetto se il tuo scopo è entrare in contatto con la tua spiritualità.

SEZIONE YOGA: tutti i video e le schede