AlimentazioneIntegratori

Snack proteici – Quali, quando e come assumerli

snack Proteici
596views

Snack proteici – Quali, quando e come assumerli. Ogni atleta, professionista od amatoriale che sia, sa che per ottenere il massimo risultato dai propri allenamenti deve curare anche l’alimentazione.

Tenendo conto del proprio fabbisogno calorico, dello stile di vita che si conduce e dello sport che si pratica è indispensabile rifornire il proprio organismo con la giusta dose di macro nutrienti: proteine, carboidrati e grassi.

Diventa dunque fondamentale trovare qualcosa di energetico, bilanciato ma facilmente digeribile da mangiare prima eo dopo i nostri workout quotidiani.

Snack Proteinci: le linee guida generali

In linea generale è importante tener presente che, quando ci si allena, il processo digestivo deve essere concluso. Se si è fatto un pasto abbondante meglio aspettare le due o tre ore. Se invece si è fatto uno spuntino leggero è possibile allenarsi molto prima.

Non è sempre facile orientarsi nel mondo dei giusti nutrienti e ancor meno facile riuscire a preparare tutto in casa. Ecco allora che vengono in nostro aiuto gli snack proteici,  preparati pensati appositamente per noi sportivi, che riescono a bilanciare proteine, grassi e carboidrati mantenendo sempre un attento apporto calorico specifico per ogni esigenza.

Barrette, preparati per pancake, biscotti o proteine in polvere ci consentono di consumare uno snack adatto e ben bilanciato quando abbiamo poco tempo per la colazione o magari abbiamo scelto di allenarci in pausa pranzo e siamo quindi costretti a restare fuori casa. Avere uno snack porzionato e pronto è decisamente più comodo di mangiare una vaschetta di bresaola per strada!

Snack Proteici post workout

Il post workout è il momento migliore per concederci uno spuntino. I muscoli continuano a bruciare più calorie a pieno ritmo anche dopo il nostro workout e bisogna rifornire il corpo dei nutrienti spesi. Via libera dunque all’assunzione di carboidrati per rigenerare le scorte di glicogeno e proteine per stimolare la crescita ed il recupero muscolare.

on è assolutamente da trascurare anche l’idratazione. Bere molto è importante per uno stile di vita sano ma bere prima e dopo il workout è davvero fondamentale. Se non si riesce a bere a sufficienza ci si può aiutare con bevande leggermente aromatizzate, non gassate e, perché no, addizionate di vitamine e sali minerali come queste da noi recensite

Aqua Slim: l’acqua che aiuta a dimagrire

Sanck Proteici: quali scegliere?

Ma come scegliere tra la vastità di barrette e snack presenti sul mercato? E’ oggettivamente davvero difficile, e molto dipende dagli obiettivi e gusti personali.

Gli snack proteici prepost workout si possono dividere in due macro categorie: ENERGETICI – LOWCARB (dietetici). Spieghiamo la differenza tra energetici e lowcarb.

Snack proteici energetici

Alla prima categoria appartengono tutti gli snack che permettono il recupero dei carboidrati spesi durante l’allenamento. Sono composti per la maggior parte da carboidrati a lento rilascio, in modo da far ricaricare il muscolo per tutta la sua “finestra” post workout. Difficilmente contengono zuccheri veri e propri per non causare picchi glicemici.

Snack proteici Lowcarb

I LOWCARB invece sono barrette o snack a bassissimo contenuto di carboidrati, composte quasi totalmente da proteine isolate. Questi snack sono ideali per tutti gli atleti che in determinati periodi dell’anno “asciugano” il proprio fisico nel così detto periodo di definizione muscolare,  e persone che seguono un regime alimentare iperproteico e che quindi devono contenere i carboidrati necessari.

Snack proteici: Protein Cookie Myprotein

Abbiamo provato il PROTEIN COOKIE che è un biscotto altamente proteico appartenente alla prima categoria, quella degli snack energetici.
Il biscotto è molto grande e regala un grande senso di appagamento del dolce e sazietà. Contiene 37,5 grammi di proteine e con i suoi carboidrati semplici e complessi aiuta a recuperare dopo il workout e a far sviluppare la massa muscolare.

Abbiamo provato un campione per ogni gusto disponibile e dobbiamo dire che tutti sono stati eccellenti. Il top a nostro parere è il doppio cioccolato e mandorle, che vedete qui in fotografia. Non sono troppo dolci e quindi restano appetibili fino all’ultimo boccone.

Quando assumerlo?

Il biscotto contiene circa 320 kcal quindi fornite per il 50% dai carboidrati. Consigliamo l’assunzione pre workout in modo da dare al corpo la carica necessaria ad affrontare l’allenamento.

Indicato per:

Tutte le persone che svolgono un attività fisica abbastanza intensa e constante e che hanno bisogno di integrare proteine per lo sviluppo muscolare.

Snack proteici: Hurricane XS bar (con creatina)

La nuova barretta Myprotein POST WORKOUT e anche essa rientra nella sezione ENERGETICHE. Hurricane XS BAR è una “barretta tutta in uno” che contiene carboidrati a lento rilascio, proteine per 28 grammi e in più alle semplici barrette ha 5 grammi di creatina monoidrato.

La creatina monoidrato è ideale per assicurare la forza al muscolo e migliorare le prestazioni durante gli esercizi di tipo HIIT, ossia di breve durata e che richiedono il massimo sforzo. Anche il gusto di questa barretta è eccellente in ogni variante.

ALLENAMENTO HIIT: che cosa è e quali sono i suoi benefici

Quando assumerla?

L’assunzione di questa barretta è indicata post workout. Fornisce infatti tutti gli elementi necessari per il recupero muscolare, e per renderti pronto per un nuovo allenamento. La comodità di avere una barretta del genere è quella di non dover assumere separatamente proteine e compresse contenenti creatina e altri amminoacidi. E’ già tutto pronto e partizionato.

Indicato per:

Queste barrette sono indicate per tutte le persone che praticano sport, effettuano workout a casa o in palestra e vogliono aumentare le prestazioni e i risultati nei propri allenamenti. Con le 250 kcal sono lo spuntino ideale per quasi tutti i tipi di dieta normocalorica.

Snack proteici: My bar zero

Quando abbiamo la necessità di non assumere i carboidrati, ecco a voi le My Bar Zero. Queste barrette rientrano nella seconda categoria, ossia quella dei LOW CARB. Le abbiamo provate per voi e risultano davvero piacevoli da mangiare. Certo, la consistenza è nettamente diversa rispetto alle precedenti citate poiché l’assenza dei carboidrati rende la barretta meno rigida e croccante, dandole una consistenza più morbida. La digestione tuttavia non risulta alterata, facendo risultare queste barrette “leggere” come tutte le altre.

Questo snack proteico contiene 20 grammi di proteine, contro solo 2,6 grammi di carboidrati. Risulta quindi ideale per tutte quelle persone e atleti che per un periodo della propria vita decidono di rinunciare ai carboidrati, almeno per snack.

Quando assumerla?

Questa barretta può essere assunta prima o dopo il workout, o in qualsiasi altro momento della giornata.

Indicato per:

Tutte le persone che desiderano aumentare l’apporto proteico della propria alimentazione senza assumere ulteriori carboidrati. Con meno di 200 kcal provenienti al 90% dalle proteine, queste barrette rientrano nella categoria “dietetiche”.

Questi sono solo alcuni esempi di tutto il vasto mondo degli snack proteici che potete trovare in commercio. Ne esistono davvero di infiniti e tutti con percentuali nutrizionali diverse o con varie integrazioni come amminoacidi, caffeina, ginseng etc.  L’importante è trovare quella più adatta alle proprie esigenze e sopratutto al proprio gusto.
Buon Workout