AllenamentoFitness

(Ri)cominciare Come trovare la motivazione per allenarsi

ricominciare workout
251views

(Ri)cominciare ad allenarsi richiede sicuramente la giusta motivazione per riuscire a raggiungere i propri obiettivi. Ma cosa è esattamente la motivazione?

Motivazione: [/mo·ti·va·zió·ne/ SOSTANTIVO FEMMINILE: Espressione dei motivi  che inducono un individuo a compiere o tendere verso una determinata azione]

La teoria è facile ma, nella pratica, come fare? Scrivere un articolo per motivare sembra un’impresa impossibile: il rischio di scadere nella retorica o risultare banale è alto. Ho iniziato a cercare frasi motivazionali su internet per ispirarmi ed ispirare ma poi ho pensato…

“Non mi sento arrivata, ma è anche vero che un bel pezzo di strada l’ho fatta e che ho perso parecchio peso. Senza contare che mi alleno da tanto senza aver mai mollato”.

Non perchè io sia migliore di altri, sia chiaro, faccio e farò sempre parte dell’ormai famoso teampolpetta, però mi son detta che, forse, è molto meglio parlare di ciò che sono e che conosco bene.

Trovare la motivazione per (ri) cominciare ad allenarti

Non sono sempre stata sportiva, lo ammetto. Dopo un’infanzia passata a giocare e correre fuori casa, ho avuto un periodo di sedentarietà. Sono ingrassata parecchio anche a causa di alcune patologie e l’idea di iniziare a fare sport mi sembrava un’impresa titanica. Facevo fatica a camminare, come avrei potuto correre?

Poi un giorno è scattata la molla…

Stavo guardando le fotografie scattate con delle amiche e mi sono accorta che io non c’ero mai. In nessuna! O mi ero defilata al momento dello scatto, o le avevo cancellate dalla macchina fotografica. E’ scattata la mia molla, ho deciso: non mi sarei mai più annullata, avrei lavorato per costruirmi dei bei ricordi.

Non per tutti deve necessariamente andare così. Ognuno ha una motivazione del tutto personale. Quello che conta è che sia davvero tua non non che ti venga data da altri.

Mi spiego meglio: se tua madre, la tua amica o il tuo ragazzo ti dicono che devi dimagrire e lo fai per accontentarli, prima o poi cederai. Se tua madre, la tua amica o il tuo ragazzo ti dicono che devi dimagrire ed in te scatta una cosa tipo “Porca miseria, hanno ragione! Ora mi ci metto e gliela faccio vedere io!” va già meglio.

Tempo fa sul gruppo chiedemmo di raccontare la propria esperienza. Ne uscirono frasi stupende: ognuna diversa, ognuna a suo modo preziosa.

Il consiglio è di fermarsi, prendere coscienza della propria situazione di partenza, scegliere un obiettivo e poi fissare indelebile nel proprio cuore la reale motivazione che vi spinge a raggiungere quell’obiettivo. Sai come si dice
Motivazione se puoi sognarlo puoi farlo

Stabilire gli obitttivi

E poi? E poi inizia! Non aspettare il famoso lunedì che non arriva mai, il “dopo le vacanze”, “settembre”, “dopo Natale” o “con l’anno nuovo”. Iniziare spaventa, mettersi in gioco spaventa, ma prima lo fai e prima ti accorgerai che ogni piccolo passo ti porterà più vicino alla tua meta.

Come ho iniziato io? Ho sempre guardato lo sport in TV ed ho sempre voluto praticarlo. Amavo particolarmente il nuoto ma mi vergognavo anche solo a mettermi il costume. L’ho sempre detto: “Non ho fatto sport per dimagrire ma mi sono messa a dieta per fare sport”.

Per un po’ ho fatto solo camminate, poi mi sono decisa e sono partita facendo il test Scegli il tuo workout. E’ stato il primo passo di un bellissimo percorso!

E’ importante partire con entusiasmo, ma è altrettanto importante non eccedere con le aspettative. Se fissi un obiettivo irraggiungibile, ti demotiverai a metà strada e finirai per mollare. Non siamo e non dobbiamo essere tutte modelle, ma dobbiamo imparare a piacerci davvero.  Anche questo è un allenamento!

Ok, ci hai pensato bene? Ora scrivilo! Può sembrare banale ma durante il tuo percorso troverai sicuramente momenti in cui ti chiederei “Ma chi me lo fa fare?“. Ecco in quei momenti rileggiti le motivazioni iniziali: saranno una importante carica di energia. Perché, ti svelo un segreto, scoprirai che parte tutto da te e per te.
Motivazione la miglior versione di te stessa

(ri)cominciare ad allenarti: Diario alimentare e sportivo

Scegli tu, non serve scrivere fiumi di parole. Io personalmente scrivo e decoro pagine e pagine di planner mentre, ancora oggi, scatto poche foto. Ma è comunque importante concretizzare i progressi. Se c’è una cosa che ho imparato è che spesso si dimagrisce prima nel fisico e poi nella mente. La reale immagine della nuova te tarda ad essere assimilata e spesso capita di non vedere i progressi e demotivarsi.

Puoi fare un album di prima e dopo, segnarti le misure del corpo, scrivere un diario

Come preferisci tu! Già da ora, sempre parlando per esperienza personale, ti posso dire che su quel diario passerai per degli step irrinunciabili. Quali?

  1. Inizi dieta e workout: molti ti diranno che non ce la farai mai, che i workout in casa non servono a nulla, che non sei costante e fallirai
  2. Dieta e workout danno i primi risultati: non li vedrà nessuno! O meglio, anche chi li vede preferisce ingoiare la lingua piuttosto che ammettere di aver avuto torto
  3. I risultati sono davvero evidenti: partirà il “Adesso basta!”, “Sei fissato!”, “Ora sei troppo magra”
  4. Se vivi in un paesino particolarmente piccolo, arriverai al livello master di “E’ malata/anoressica/sta morendo”

Sport e benessere psicofisico

Dal tuo percorso elimina la gente negativa.

Non fisicamente, mi raccomando! Ma non dargli modo di influenzarti. ricorda che non sempre è cattiveria ma si innescano due meccanismi strani:

  • E’ difficile accettare il cambiamento, lo è per te figuriamoci per chi ti sta accanto e fa fatica a capirti! Non scontrarti con loro ma dai ai loro giudizi il peso che meritano
  • La società in generale, e la famiglia in particolare, spesso ti attribuiscono un ruolo che è difficile da smontare e ricostruire. Anche qui non è sempre questione di atteggiamento distruttivo ma di difficoltà ad adattarsi al cambiamento che spaventa.

Poi, si, ci sono anche parecchie persone davvero distruttive ed autodistruttive che proveranno a sabotarti per mantenerti al loro livello mediocre. Riservagli il trattamento che si meritano!
Motivazione il diario

(ri)cominciare ad allenarti: Allenarsi in compagnia

Condividi i tuoi progressi ed i tuoi fallimenti sulla nostra Community Facebook. Credo sia il vero segreto della mia costanza. Allenarsi in casa è fantastico: non ti vergogni di nessuno e non devi prepararti o vestirti in modo decente per andare in palestra.

Ma è anche vero che manca il senso di aggregazione della palestra. Ecco perchè è nata la nostra Community ed ecco perchè ogni volta che posti una tua foto darai e riceverai motivazione. I

o sono passata attraverso diverse fasi. Ancora adesso mi vergogno ed ogni selfie postato è una piccola lotta con la me stessa che ama il tasto CANC, ma so anche per certo che superare le piccole paure aiuta ad accettarsi ed apprezzarsi.

Quanto sport fare?

Niente estremismi o sensi di colpa. Ci saranno periodi in cui ti allenerai con l’entusiasmo alle stelle ed altri in cui sarai un po’ più affaticata. Trova il giusto equilibrio: non strafare per ottenere prima risultati (è controproducente),  ascolta il tuo corpo e, se ha reale bisogno di riposo, concediti una giornata di rest senza sensi di colpa.

Se, invece, è solo un attacco di ‘pigrite’ acuta, prendi i tuoi pesi ed inizia: poi ti sentirai molto meglio! Anzi, sono convinta che i workout fatti con un po’ di sforzo siano doppiamente allenanti: la prima volta per il corpo e la seconda per il carattere. Chi ha costanza nei workout sono convinta che non molli nemmeno nella vita. Metti in conto anche i giorni no e falli diventare la tua forza.

Altra cosa importante: io ho avuto un periodo di rest per infortunio. Quando ho ricominciato ho avuto un piccolo momento di crisi (ok, volevo darmi il manubrio in testa) perchè mi sembrava di dover ricominciare da capo. Ma ho capito che non è mai un tornare indietro.

Quello che si è fatto fa parte del proprio bagaglio e non andrà mai perduto. Non farti scoraggiare dalle difficoltà o dalle giornate in cui ti sembra di non avere risultati: se non ti fermi arriveranno di sicuro! E poi, diciamocelo tra noi, sono convinta che pure Anllela Sagra avrà dei giorni in cui non si piace.
Successo

(ri)cominciare ad allenarsi per dimagrire

Se hai un obiettivo importante il mio consiglio è di fissarti piccoli obiettivi intermedi. Ti sarà più facile non vedere il tuo percorso come un’impresa impossibile! Io ho perso 34 Kg, quando penso al mio inizio so per certo che mai e poi mai sarei riuscita a partire con un atteggiamento vincente e sicura del mio successo. Cosa ho fatto allora?

Mi sono detta “Inizia a perdere il primo Kg e poi festeggia: sarà comunque un Kg in meno”. E così ho fatto! Poi ho fissato altri step come perdere 5 Kg, perdere una taglia, rientrare nei jeans…

Ed ad ogni obiettivo ho deciso di festeggiarmi con un piccolo premio. Non deve necessariamente essere una cosa costosa: una t shirt un po’ più carina (magari da donna, che prima non ci entravo), attrezzatura sportiva, un nuovo taglio di capelli… L’importante è riconoscere che stiamo facendo un percorso e che procediamo nel nostro cammino.
Calendario obiettivi
Una cosa che mi è stata molto utile è stato regalarmi un tracker sportivo. Mi sembrava di avere un compagno di workout al polso ed è stato molto motivante!

Il primo acquistato è stato un MeBand  e l’ho davvero adorato! Costa poco, ha un sacco di funzioni ed è complice nei tuoi allenamenti. Lo trovi anche su Amazon, se sei interessato.

Paura di fallire o paura di riuscire?

Sembra un controsenso ma spesso siamo i primi a sabotare il nostro percorso. E spesso succede di mollare proprio quando l’obiettivo si avvicina. Perchè è proprio quando diventa più concreto e vero che inizia a far paura.

E’ il momento in cui dovrai fare il conto con il nuovo te stesso. Perchè non potrai più nasconderti ma dovrai realmente metterti in gioco. Può spaventare, lo so.

Ma è anche il momento in cui, riguardandoti in dietro (ricordi il diario? E’ il momento di andare a riprenderlo) che capirai quanto hai già fatto e quanto puoi ancora fare.

I benefici del fitness

Ok, lo so, sono stata lunga ma ho davvero messo in questo articolo tutta la mia esperienza. Il cambiamento è stato fisico ma anche mentale e, se condividerlo può servire anche ad una sola persone, ne sono più che felice.

Traendo le conclusioni posso dire di aver guadagnato:

  • Salute,
  • Energia,
  • Aspetto fisico
  • Autostima
  • Determinazione
  • Costanza
  • La capacità di dare e ricevere motivazione
  • Amici e compagni di workout

Ho perso:

  • Parecchi Kg,
  • Il mio vizio di autocommiserarmi
  • Tante paure
  • Qualche amico, ma fa parte del gioco.

Direi un bilancio più che positivo!

E tu che aspetti? L’unico modo per finire è cominciare…