AllenamentoFitness

Come costruire da solo la tua scheda di allenamento

876views

In questo articolo vedremo come costruire nel dettaglio la tua scheda di allenamento, che potrai usare per allenarti a casa o in palestra.
Molto spesso ci si allena senza cognizione di causa, inserendo troppo cardio o troppo allenamento con i carichi, e magari trascurando alcuni aspetti importanti come la preparazione o il defaticamento finale.

Costruisci la tua scheda di allenamento in 3 fasi

Seguendo questi 3 semplici passi potrai costruire in autonomia la tua scheda di allenamento personalizzata.
La scheda di allenamento è composta da 3 fasi:

  1. Riscaldamento
  2. Parte centrale\Workout
  3. Defaticamento.

Scheda di allenamento: Riscaldamento

Il riscaldamento serve a preparare il tuo corpo in modo ottimale ad affrontare il lavoro che farai nel workout della scheda. Con un riscaldamento di 6/10 minuti potrai iniziare a scaldare il corpo, i muscoli, e ad alzare il battito cardiaco. Non sottovalutiamo anche l’inizio della vasodilatazione, che è quel processo che consente al corpo di aumentare il flusso sanguino per massimizzare lo scambio di nutrienti, ma anche e soprattutto lo scarico delle scorie.

Per effettuare un buon riscaldamento puoi utilizzare degli attrezzi come una cyclette o un tapis roulant dove dovrai per 6/10 minuti ti potrai dedicare ad una corsetta leggera o ad una camminata veloce.

Riscaldamento a corpo libero

Se non hai attrezzi potrai effettuare dei movimenti a corpo libero, che puoi trovare nella nostra scheda: “Scheda di riscaldamento”.
Gli esercizi a corpo libero ti serviranno anche per allungare i muscoli e prepararli al workout.

RISCALDAMENTO: scheda pre workout

Scheda di allenamento: Workout

Il workout centrale è il cuore del tuo allenamento. Fissa un obiettivo e pianifica gli esercizi adatti per raggiungerlo. Se vuoi aumentare la massa muscolare ad esempio ti consigliamo di seguire un allenamento completo che faccia lavorare tutti i distretti muscolari.

I 3 migliori esercizi per allenare i tuoi muscoli

Se vuoi aumentare le tue capacità cardiovascolari e iniziare degli esercizi per dimagrire, ti consigliamo di leggere tutte queste differenze tra CARDIO O HIIT PER DIMAGRIRE.

DIMAGRIRE: cardio, HIIT o pesi?

Scheda di allenamento: Defaticamento

Non sottovalutare mai il defaticamento, che è quella fase di 6-10 minuti che ti permettono di tornare ai valori ottimali. Non dimenticare mai lo stretching finale, che ti consentono di eliminare le rigidità muscolari. Vuoi vedere un video di stretching? Eccolo: VIDEO STREATCHING 10 MINUTI.

STRETCHING: Scopri perchè è importante e come farlo al meglio
Buon Workout