Community

Come scegliere la giusta cyclette

cyclette
147views

La cyclette rappresenta un’ottima opzione di esercizio cardiovascolare da inserire in una routine di allenamento personale.

Allenarsi in casa con la cyclette, ad esempio, regala un grande senso di libertà e comfort.

Prima di sapere quale cyclette potrebbe fare al caso nostro, bisogna conoscere e distinguere le 3 tipologie principali:

  • La cyclette orizzontale
  • La cyclette verticale
  • La Spin Bike

Premesso che non esiste una categoria migliore di un’altra, bisogna essere consapevoli che ogni cyclette è in grado di offrire una preparazione fisica differente.

Per chi volesse approfondire, la redazione di Nnhotempo.it ha scritto una guida sulle cyclette, che permette di conoscere i vantaggi che queste attrezzature possono apportare  all’allenamento individuale.

Gli atleti che vogliono allenarsi in maniera semplice e veloce, solitamente trovano nelle cyclette verticali le migliori compagne. Queste biciclette da camera permettono di tenere una posizione di guida convenzionale, la stessa che siamo soliti avere quando andiamo su una normale bicicletta. Questo tipo di cyclette offre un eccellente allenamento cardio, ma non è la migliore opzione per la preparazione agonistica e l’esercizio ad alta intensità.

Ci sono un sacco di caratteristiche aggiuntive per le cyclette verticali tra cui scegliere. Noi consigliamo di acquistare modelli che abbiano degli elementi fondamentali, come il display e il sistema di monitoraggio della frequenza cardiaca. Assicuratevi inoltre che la vostra macchina sia in grado di fornire le statistiche necessarie, come la resistenza, la velocità, il tempo, le calorie bruciate e la distanza.

La cyclette orizzontale (o reclinata) ha una sella più grande e confortevole, con un ampio supporto per la schiena e i pedali distanziati che permettono di stendere le gambe in avanti. Grazie al modo in cui le cyclette recline distribuiscono uniformemente il peso corporeo, possono essere utili alle persone con problemi alla schiena e alle articolazioni (o altre lesioni preesistenti).

Le cyclette reclinate possono avere gli stessi componenti aggiuntivi delle cyclette verticali, quindi cercate ancora una volta un modello che includa un display facile da usare e che monitora tutte le necessità, compreso il vostro cuore.

Infine, parliamo delle bici da spinning, che presentano un minor numero di componenti aggiuntivi ed accessori, che però compensano con prestazioni superiori.

La spin bike è l’esperienza più vicina al ciclismo all’aperto, il che la rende un’ottima scelta per tutti coloro che già praticano ciclismo o vogliono avvicinarsi gradualmente a questo sport.

Se volete allenarvi ad un’intensità maggiore, la cyclette da spinning è in grado di offrire varie opzioni. L’importante, ad esempio, è assicurarsi che la resistenza possa essere regolata velocemente e con facilità, inoltre è sicuramente un bonus avere un modello che permette di impostare diversi intervalli, così da ottenere un allenamento vario ed impegnativo.

Se vuoi guardare la Tv o ascoltare la musica mentre ti alleni, la spin bike è un opzione validissima, specie le tipologie che hanno la resistenza magnetica, che oltre ad essere il tipo più duraturo è anche quella più silenziosa.

In definitiva, sono molte le caratteristiche accessorie da considerare quando si sceglie una cyclette: dal portaborraccia alla funzionalità Bluetooth, dal cardiofrequenzimetro al supporto per smartphone e tablet. Anche se questi accessori non sono necessari per ottenere il massimo dal vostro esercizio, possono essere delle piacevoli comodità che per alcune persone rappresentano un’ulteriore motivazione per avvicinarsi a questa pratica sportiva.