Corpo Umano

Come la dieta incide sulla cellulite

cellulite
255views

Siamo in una società in cui le persone puntano sempre di più sull’aspetto esteriore, in quanto si ha la cattiva abitudine di giudicare una persona in base al suo aspetto fisico, mettendone così in secondo piano il carattere. Ciò spinge molte persone, la maggior parte delle quali donne, a modificare la loro alimentazione al fine di poter poi svolgere una proficua attività fisica. Molte di loro, se affette da cellulite, tendono a scoraggiarsi con più facilità per paura delle conseguenze che determinanti alimenti potrebbero avere su di essa. Continuate a leggere per scoprire qualche informazione in più su questo delicato argomento.

La cellulite non è altro che un accumulo del tessuto adiposo nello strato sottocutaneo, che in base alla quantità di tessuto presente si può dividere in quattro categorie: compatta, edematosa, molle e fibrosa.

Ma come possiamo intervenire per contrastarla eliminando il “problema alla radice”? Utilizzando degli integratori anticellulite, come questi consigliati da Benessere Vivo, i quali grazie alle loro proprietà potranno eliminare questo inestetismo accumulo senza doversi porre il problema degli alimenti che giovano o no alla medesima. Ne esistono di parecchi tipi in commercio, i quali sono in grado di svolgere diversi compiti, in comune hanno la capacità di contrastare il microcircolo, ovvero la maggior causa di cellulite, riattivando la circolazione e depurando il fegato e i reni.

Per ottenere ciò si utilizza principalmente una pianta conosciuta con il nome di Centella Asiatica, la quale contiene dei principi attivi con delle potenziali capacità antinfiammatorie e rigeneranti conosciute con i nomi di Asiaticoside e Madecassicoside, inoltre è presente la Quercerina, che rinforza i capillari migliorando di conseguenza la circolazione.

Quindi quali sono gli alimenti che andrebbero assunti? Quali quelli che sarebbe più corretto evitare? Lalimentazione nel corso della nostra vita svolge un ruolo di fondamentale importanza, in quanto ci fornisce lenergia necessaria a compiere determinate attività come andare al lavoro, giocare o fare palestra. Essa può essere un’arma a doppio taglio, perché nel caso in cui qualche donna sia afflitta da cellulite, è bene che segua qualche accorgimento per aiutarla a non peggiorare ulteriormente la situazione . Qui sotto sarà presente un elenco di alimenti diviso in due categorie “pro” e contro “cellulite”.

PRO CELLULITE

  • Frutta e verdura: sono particolarmente indicate quelle con una maggior quantità di vitamina C. Nota anche come acido ascorbico, essa è una vitamina molto utile alla protezione dei capillari sanguigni. Questa sostanza può essere trovata nella frutta fresca (ananas, fragole, kiwi e ciliegie) e nelle verdure come per esempio nei pomodori, nella lattuga e nel cavolfiore. In aggiunta anche i tuberi sono degli ottimi contenitori di vitamina C, in particolare le patate novelle;

  • mirtillo, cantella e meliloto: sono particolarmente importanti per proteggere il microcircolo. In generale sono particolarmente indicati gli alimenti ricchi di acido ascorbico e antiossidanti naturali, come per esempio i kiwi, le prugne, il pompelmo rosa e i frutti di bosco;

  • Té, caffè o Té verde (ovviamente senza zucchero): grazie alla loro propensione ad alzare la temperatura corporea facilitano il dimagrimento e secondariamente riducono la cellulite. È bene non abusare di queste sostanze considerato che in alte dosi potrebbero affaticare inutilmente il fegato e incidere negativamente sul sonno. È infatti noto a tutti che una grande quantità di teina e caffeina potrebbero far passare delle vere e proprie notti insonni.

CONTRO CELLULITE

  • Sale: è il nemico numero uno, in quanto se consumato in eccesso favorisce la ritenzione idrica;

  • carne rossa;

  • scatolame;

  • burro: meglio sostituirlo con lolio extravergine d’oliva;

  • fritture di ogni tipo;

  • alcool.

Ovviamente non bisogna evitare per sempre questi cibi, ma semplicemente riducendo la loro dose è possibile aiutare il corpo a debellare la cellulite. Non basta solo lalimentazione, ma occorrerà affiancarla a una moderata attività fisica e a un corretto stile di vita. Concludendo, spero che questa guida vi sia stata utile per scoprire qualche importante informazione al fine di combattere tale estetismo, che può essere fonte di poca autostima e disagio.