FitnessYoga

CHAKRASANA (la posizione della ruota)

posizione della ruota yoga
112views

CHAKRASANA (la posizione della ruota). In sanscrito chakra significa “ruota”, perciò chakrasana viene tradotto come la “posizione della ruota”. In effetti, questa posizione ricorda sopra ogni altra cosa la forma di una mezza ruota o un arco, per questo motivo alcune tradizioni yoga chiamano questa posizione ardha chakrasana che significa la “posizione della mezza ruota”.

Come eseguire il CHAKRASANA (la posizione della ruota)

  • Distenditi sulla schiena e rilassa completamente i muscoli e le articolazioni. Piega le ginocchia e appoggia le piante dei piedi a terra. Avvicina i piedi ai glutei il più possibile e afferrati le caviglie con le mani. I piedi e le ginocchia sono a circa 30 cm di distanza.
  • Piega i gomiti e appoggia i palmi delle mani sul pavimento di fianco alla testa con gli avambracci relativamente perpendicolari rispetto al suolo e le dita delle mani rivolte verso le spalle. Premendo i piedi al suolo, spingi il bacino verso l’alto e solleva i glutei da terra. I piedi e le cosce devono rimanere paralleli. Poi, facendo forza sull’appoggio delle mani, avvicina le scapole al fondoschiena, sollevati sostenendoti con le braccia e appoggia la sommità della testa a terra tra le mani.
  • Con un’espirazione solleva la testa da terra e lentamente solleva il corpo allungando le braccia. Cerca di raddrizzare e allungare le braccia e le gambe il più possibile, senza piegare i gomiti.
  • Immagina che ci sia un filo legato al tuo ombelico che ti sollevi verso l’alto. Prova ad arcuare la schiena più in alto possibile e lascia pendere la testa tra le braccia distese, facendole seguire la naturale curvatura della schiena.
  • Questa è la posizione finale. Respira normalmente e mantieni la posa fino a quando riesci a mantenere un equilibrio tra lo sforzo e il rilassamento. Cerca di bilanciare bene il peso del corpo dividendolo tra braccia e gambe, senza sovraffaticare l’uno o l’altro.
  • Esci dalla posizione lentamente, abbassando prima la testa fino a farla toccare il pavimento e poi il resto del corpo. Rilassa tutti i muscoli.

Esercizi propedeutici al CHAKRASANA

Prima di praticare questa posizione è molto importante riscaldare la schiena e scioglierla, vi consiglio di fare queste posizioni e video:

Variazioni per principianti CHAKRASANA (la posizione della ruota):

Per coloro con poca forza nelle braccia esiste una variante che inizia al medesimo modo, sollevando il corpo e arcuando la schiena, ma con la testa che rimane appoggiata a terra e le braccia piegate a sostenerla. In questo modo le braccia vengono alleggerite di parte del peso del corpo.

Benefici del CHAKRASANA (la posizione della ruota):

La posizione della ruota, o Chakrasana, offre numerosi benefici:

  • crea e mantiene la flessibilità articolare a livello della colonna vertebrale e perciò aumenta la vitalità e il senso di giovinezza;
  • tonifica la muscolatura della schiena facendo percepire l’intero corpo forte e vitale, più resistente e allerta;
  • rinforza ginocchia, spalle, braccia e polsi;
  • allevia la lombalgia e il mal di schiena;
  • è estremamente utile a coloro che hanno uno stile di vita sedentario;
  • riduce la rigidità delle ossa e articolazioni della cassa toracica, facilitando i movimenti respiratori;
  • ravviva la circolazione di tutto il corpo e soprattutto delle aree del sistema riproduttivo, digestivo, respiratorio, cardiovascolare e nervoso, pertanto migliorando i sintomi di costipazione intestinale, indigestione e gonfiore addominale associato alle mestruazioni;
  • ravviva lo spirito e l’entusiasmo, apre il cuore.

Chakra attivati

Chakrasana attiva tre diversi chakra: svadhistana chakra, secondo chakra, Manipura chakra, il chakra dell’ombelico e Anahata chakra, il chakra del cuore.