Fitness

Borse, zaini e sacche per lo sport: quale scegliere?

borse zaini e sacche sportive
421views

Borse, zaini e sacche per lo sport: quale scegliere? Lo stress della vita quotidiana rende per molti lo sport una vera e propria valvola di sfogo, apprezzato anche dai più pigri come metodo per liberarsi dalle tensioni quotidiane oltre che per restare in forma.

Come nella maggior parte dei casi, i benefici si vedono con la costanza e, per non mollare a metà dell’opera, essere organizzati è fondamentale. Partendo dalle piccole cose, un dettaglio utile è preparare con cura l’occorrente per lo sport e scegliere dove riporlo: le alternative sono molteplici e dipendono soprattutto dal tipo di disciplina praticata.

Ecco allora come scegliere tra una borsa, uno zaino o una sacca per lo sport e quali caratteristiche dovrebbero avere.

La borsa sportiva

Se praticate uno sport da palestra, come lo yoga, il pilates o fate allenamento in sala pesi, di solito non servono grandi attrezzature e una borsa può essere un’ottima soluzione per contenere tutto il necessario: abbigliamento di ricambio, scarpe, un asciugamano per la palestra e un beauty-case con sapone, deodorante e pettine.

La borsa dovrà essere di dimensioni adeguate, specialmente se intendete portare con voi anche l’occorrente per la doccia, in modo da farla direttamente in palestra, ma soprattutto la borsa dovrà essere dotata di tasche per una perfetta organizzazione interna.

Possono andare bene anche quelle di marca, tipo alcune borse da donna online disponibili su siti come yoox.com, che sono ideali per chi vuole essere sempre alla moda e avere un look ricercato anche quando fa sport.

Lo zaino per lo sport

Per chi raggiunge la palestra da casa o dall’ufficio spostandosi a piedi, in bici o in scooter, ripartire il peso tra entrambe le spalle può essere un grande vantaggio: da questo punto di vista lo zaino diventa la più valida alternativa alla borsa. La capienza degli zaini varia da modello a modello, ma sono tendenzialmente poco spaziosi e più adatti a chi pratica sport che non obbligano a portare con sé grandi attrezzature.

Anche se il peso da trasportare non è molto, è sempre meglio scegliere uno zaino con imbottitura su spalle e schiena, in modo che risulti ancora più pratico ed ergonomico. Altro aspetto a cui prestare attenzione è la presenza di un numero sufficiente di tasche: anche un compartimento interno per dividere gli indumenti rappresenta una grande comodità.

Lo stesso discorso fatto per la borsa è valido anche in questo caso: per non rinunciare al proprio look, potete scegliere i modelli di zaino più in voga al momento, perfetti anche per andarci in giro.

La sacca per la palestra

Infine veniamo alla sacca, forse il più classico dei contenitori sportivi: alcuni sport necessitano, infatti, di abbastanza spazio per poter trasportare tutto l’occorrente per l’allenamento e il post-allenamento. Per esempio, chi gioca a tennis ha bisogno di volumi over per portare con sé le racchette.

Anche chi pratica sport d’acqua, come il nuoto, deve gestire degli ingombri impegnativi, come il kit per la doccia e l’accappatoio. Chi fa ginnastica ritmica avrà la necessità di trasportare attrezzi come la palla, la fune, il nastro e le clavette, salvo avere un armadietto in palestra dove riporre tutto.

Per chiunque pratichi queste discipline sportive e altre del genere, l’ideale è optare per una sacca da sport capiente e ben strutturata, con le adeguate tasche per separare i cambi e un rinforzo sulla tracolla, in modo da ammortizzare il peso e non arrecare fastidio da sfregamento sulla spalla.