Community

Hai la pelle grassa? Segui i nostri consigli per la tua skincare routine

513views

I rituali di skincare sono fondamentali in generale, per mantenere la cute idratata e per rallentare la comparsa dei segni dell’età. Nello specifico, in questo caso ci soffermiamo sulla beauty routine per pelle grassa: quella che a volte si presenta con un aspetto oleoso, lucido, come se fosse coperta da una perenne patina di unto, e altre volte è opaca, con brufoli e punti neri.

Questo tipo di epidermide, a differenza di quanto alcuni credono, non riguarda solo gli adolescenti ma anche gli adulti. Può dipendere semplicemente dal fattore ereditario, da abitudini alimentari sbagliate, da squilibri ormonali e così via. Più tardi analizzeremo anche le cause più diffuse!

Ad ogni modo, in questa situazione (così come per la pelle secca, sensibile ecc.) è essenziale la giusta skincare. Come puoi prenderti cura del tuo viso? Leggi i nostri suggerimenti!

Pelle grassa e crema idratante

Vi sono persone che pensano che solo la cute secca debba essere idratata. Nulla di più sbagliato: una condizione di disidratazione, infatti, non fa altro che incentivare l’attività delle ghiandole sebacee, e aumentare dunque la produzione di sebo.

L’importante è selezionare una crema adatta alle circostanze, priva di oli e di ingredienti come il dimeticone. Sostanze naturali come la bava di lumaca, l’aloe vera e l’olio di jojoba sono ideali nella lotta alla pelle grassa grazie ai loro principi attivi.

Per esempio, un’ottima crema idratante alla bava di chiocciola è disponibile presso l’azienda Nuvò Cosmetic. Un brand guidato da una filosofia green, elaborata nell’ottica del rispetto dell’ambiente e dell’utilizzo di metodi ecosostenibili. Nuvò fornisce un catalogo adeguato a qualunque esigenza, ricco di articoli per skincare al 100% sicuri ed efficaci.

Le preparazioni del marchio sono made in Italy, concepite per la salute e per la bellezza del cliente. Se temi che l’estrazione della bava sia fastidiosa o addirittura rischiosa per i molluschi, non preoccuparti: un team di esperti sottopone le lumache a un procedimento delicato e per nulla invasivo, fatto di lavaggi in una vasca e di massaggi leggeri. Potrai provvedere al trattamento della tua superficie cutanea con la certezza di non recare alcun danno agli animali!

Lo scrub

Di norma, lo scrub non viene adoperato ogni giorno ma – in linea di massima – due o tre volte alla settimana. Per la pelle grassa bisogna fare un’eccezione: questo rimedio andrebbe usato quotidianamente per una pulizia profonda dei tessuti.

Lo scrub è caratterizzato da una particolare consistenza granulosa, studiata proprio per favorire l’eliminazione delle cellule morte e di tutte le impurità. Queste si accumulano nei pori per il sudore, la polvere, l’inquinamento e così via, e impediscono al derma di respirare correttamente. Uno scrub di qualità ci aiuta anche contro le classiche imperfezioni della cute grassa, come i brufoli e i punti neri.

Per l’applicazione, devi soltanto inumidire il volto con acqua tiepida e distribuire il prodotto su tutta la faccia tramite i polpastrelli. Concentrati soprattutto sulla zona T: fronte, naso e mento. Alla fine risciacqua con attenzione per non lasciare residui.

Il detergente

Finora non ne abbiamo parlato, ma in generale nella routine di skincare è indispensabile il detergente.

Questo cosmetico è necessario per pulire la pelle, e per liberarla dallo sporco, dalle tracce di smog e dal trucco. Andrebbe impiegato due volte al giorno: al mattino, per lavare il viso, e di sera, per la rimozione del make-up e di tutte le impurità.

Il detergente ideale per epidermide grassa è senza olio e senza solfati. La sua azione è accentuata dal tonico, che funge da astringente e contribuisce a restringere i pori senza rovinare i tessuti.

La crema solare

Lo sapevi che anche la crema solare si inserisce nella skincare quotidiana? No, ciò non vale solo per coloro che passano molto tempo all’aria aperta: i raggi UV sono sempre pericolosi per la pelle, poiché accelerano i processi di invecchiamento e di deterioramento delle cellule.

Se hai la cute grassa, la migliore crema solare per te contiene ossido di zinco. Questo ingrediente è utilissimo per attenuare e prevenire le irritazioni, le infiammazioni e gli sfoghi. Serviti di questa protezione tutte le mattine prima di uscire: un eccellente stratagemma per garantire il benessere del tuo volto!

Pelle grassa e cause

Come ti abbiamo anticipato all’inizio, ecco le cause principali della pelle grassa.

Oltre all’elemento genetico, che già abbiamo nominato, c’è quello ormonale: le alterazioni di questo tipo sono spesso alla base della cute grassa, e possono essere incrementate da farmaci come la pillola anticoncezionale.

Anche un’alimentazione errata può provocare questo inestetismo. In tal caso, oltre a eseguire la giusta skincare devi mangiare cibi sani e ricchi di acqua. Non dimentichiamo, poi, lo stress, che di frequente “spinge” le ghiandole sebacee a produrre più sebo, e l’utilizzo di cosmetici aggressivi che peggiorano soltanto la situazione.

Una skincare adatta, comunque, concorre davvero tanto a limitare il problema!