AlimentazioneFitness

No meat No gain – Vegan Fitness

dieta vegana e sport
667views

Dieta vegana e sport. You are vegan? No met no gain: il titolo fa il verso al motto conosciuto da tutti gli amanti del fitness: ‘‘No pain no gain” secondo il quale per avere risultati apprezzabili in termini di crescita muscolare è necessario spingere lo sforzo fisico sino alla percezione del dolore.
Il nostro ”No meat No gain” si chiede se una dieta senza carne sia compatibile con il fitness.

Dieta vegana e crescita muscolare

Da vegetariana di lungo corso e frequentatrice di palestre,  mi sono sentita dire più volte che il consumo di carne è indispensabile per lo sviluppo della massa muscolare .

Fortunatamente negli ultimi tempi queste convinzioni sono divenute sempre meno diffuse, anche a fronte di un sempre crescente numero di vegetariani e vegan, esponenti dello sport o culturismo a livello agonistico.

Dieta vegana e sport: alcuni esempi illustri

  • Dave Scott, atleta, sei volte campione del mondo di Ironman Triathon;
  • Edwin Moses, atleta, due volte medaglia d’oro nei 400 metri ostacoli ai giochi olimpici
  • Martina Navratilova, tennista, vincitrice di 59 prove del Grande Slam;
  • Carl Lewis, velocista e saltatore, 9 volte medaglia d’oro alle olimpiadi e 8 medaglie d’oro ai campionati del mondo di atletica leggera;
  • Paavo Nurmi, atleta, nove medaglie d’oro olimpiche;
  • Al Oerter, atleta, quattro volte medaglia d’oro alle olimpiadi nel lancio del disco;
  • Anthony Peeler, giocatore di basket professionista nella NBA, ex capitano dei L.A. Lakers
  • Murray Rose, nuotatore, 5 volte medaglia d’oro alle olimpiadi;
  • Billie Jean King, tennista, vincitrice di 39 prove del Grande Slam
  • Fausto Coppi, uno dei ciclisti più famosi e vincenti del nostro Paese
  • I carboidrati che forniscono le energie di riserva per gli sforzi prolungati si trovano in : pasta pane, cereali, frutta e verdura.
  • Le proteine indispensabili per il rinnovamento del tessuto muscolare si trovano in : legumi, uova , latte, sei, frutta secca
  • Il calcio nel latte, yogurt ma anche elle verdure a foglia verde , legumi, mandorle , frutta secca in generale.
  • Il ferro nei cereali,  legumi e verdure a foglie verdi   ,  l’assimilabilità del ferro   aumenta se durante i pasti si beve acqua con succo di limone spremuto,  fatelo solo se avete reali carenze di ferro, in quanto l’accumulo di ferro nell’organismo è dannoso.
  • Vitamine : in tutti i vegetali e frutta.

E se dopo aver appreso che anche senza carne potete aspirare ad avere un corpo forte e muscoloso , vediamo quali sono i diversi orientamenti alimentari.

Le diete che escludono la carne

Vegetariani, vegani, fruttariani, crudisti… Esistono diversi tipi di diete che escludono il consumo della carne. Vediamole insieme:

  • La dieta ovo-latto-vegetariana: esclude il consumo di pesce, carne , ma include i prodotti derivati dagli animali : uova, latte e formaggi
  • Dieta vegana : esclude oltre alla carne i prodotti derivati dagli animali, si basa sul consumo di verdure, frutta, cereali, semi, frutta secca etc
  • Il raw food o dieta crudista, il principio su cui si basa é che il cibo crudo é cibo vivo.
    Esclude tutti gli alimenti cotti,  la cottura al di sopra dei 43/45 gradi  non è ammessa,  perché deteriora gli alimenti,  impoverendoli dei principi nutritivi e ne aumenta la tossicità.
  • La dieta fruttariana prevede il consumo di sola frutta .

Pare che Steve Jobs fosse fruttariano, qualcuno ha messo in relazione il suo carcinoma al pancreas con questo tipo di alimentazione,  in realtà non ci sono prove né riguardo al fatto che  fosse effettivamente fruttariano,  né che questo gli abbia procurato il tumore.
Anzi é probabile che il suo periodo fruttariano fosse durato solo un anno e  che in seguito fosse diventato vegano,  con incursioni nel food giapponese,  con consumo di  sushi e sashimi.

Di certo c’è che l’attore Aschton Kutcher nell’intento di calarsi nella parte di Jobs,  durante le riprese del film ” Jobs”  di Joshua Michael Stern, ha seguito  l’alimentazione fruttariana, dovendo ricorrere alle cure ospedaliere, per una grave intossicazione al pancreas,  probabilmente causata  dalla conversione troppo rapida da un’alimentazione onnivora a una di sola frutta, con la conseguenza di sovraccaricare il proprio organismo di tossine.

Questa digressione per sottolineare l’importanza della fase di transizione da un’alimentazione onnivora a una senza carne, pesce e/o derivati animali, che  deve necessariamente procedere per gradi,  il nostro organismo necessita di tempo per adattarsi, un cambiamento troppo brusco  espone a rischi per la salute.

Le regole per una dieta vegana

Qualunque sia il regime alimentare che intendete adottare, vi sono delle regole comuni e universalmente valide. Nel momento in cui si decide di adottare una dieta vegana ed eliminare dalla propria dieta un gruppo di alimenti è assolutamente necessario:

  • assicurarsi di essere in buona salute ;
  • pianificare i pasti per avere la certezza di assumere tutti i macronutrienti di cui il nostro organismo necessita;
  • rispettare il più possibile le caratteristiche del cibo  se possibile consumarlo crudo , scegliere la cottura al forno o a vapore , che preserva maggiormente i nutrienti degli alimenti ed esalta i sapori.
METABOLISMO: fai il nostro test per sapere quanto e cosa devi mangiare

Stay vegetarian, Stay Healthy.