AlimentazioneCibo e Nutrizione

Dieta dopo le feste: come depurarsi senza troppe rinunce

depurarsi dopo feste
419views

Dieta dopo le feste: è davvero necessaria? Può essere utile o controproducente? E cosa fare esattamente per recuperare il peso forma in modo sano?

La dieta dopo le feste: è sempre necessaria? Per rimediare dobbiamo proprio obbligarci a patire la fame? Certo che no! Se il Natale vi ha portato un sacco di regali graditi ma anche qualche chilo in più sappiate che è possibile rimediare con poche e semplici buone abitudini. Niente diete drastiche ma nemmeno niente di miracoloso, sia chiaro.
Solo una serie di piccoli accorgimenti da mettere tra i buoni propositi per l’anno nuovo. L’ideale sarebbe non aver esagerato, ovvio, ma come si fa a dire di no al pranzo in famiglia? Al panettone portato dalla zia o alla torta fatta con tanto amore dalla nonna? Per non parlare del brindisi per l’anno nuovo! Per fortuna a tutto c’è rimedio.

Dieta dopo le feste: Depurare e disintossicare, verità o bufala?

Spesso, proprio dopo i periodi di abbuffate, si sente parlare di “magiche pozioni” o diete detox. Ma cosa c’è di vero? A cosa serve fare diete detossinanti? Parliamo dalle verità: l’eccessivo carico dolci, alcol e grassi ha veramente messo alla prova il nostro corpo. Come rimediare?

E’ semplice: non lasciarsi ingannare da bevande miracolose ma tornare ad una sana alimentazione. Un corpo sano è perfettamente in grado di eliminare le scorie e depurarsi senza alcun aiuto, soprattutto quando di dubbia provenienza. Per prima cosa è davvero importante rinunciare per un po’ agli alcolici e optare per una sana ed equilibrata alimentazione.

Meglio se ricca in fibre e tanti liquidi. E’ infatti essenziale bere molto; principalmente acqua, ma anche tante tisane, infusi e decotti. Ecco le erbe migliori da mixare per creare ottime tisane buone da bere ma anche di supporto ad azioni deupurative, digestive e dimagranti:

Tisane depurative

Ecco un elenco di tisane ‘depurative’ che possono essere un valido aiuto per il tuo:

  • FEGATO: Tarassaco, Rabarbaro, Carciofo, Aloe, Cardo Mariano e Rosmarino 
  • INTESTINO:Psillio, Senna, olio di ricino o di oliva, agar agar e prugne secche
  • RENI: Gramigna, il porro, gli asparagi, il sambuco, il finocchio, l’erica, l’equiseto, il cumino, il ginepro, la verga d’oro e la betulla.
  • SISTEMA LINFATICO: Betulla, Equiseto, Tarassaco, Sambuco, Pilosella, Centella Asiatica, Vite Rossa e Mirtillo nero.

Tisane digestive

  • Salvia
  • Malva
  • Finocchio
  • Alloro

Tisane dimagranti

  • Fucus: Fonte di iodio, è in grado di accelerare il metabolismo. Inoltre è  ricco di vitamine, minerali e fibre. (da non assumere in caso di ipertiroidismo)
  • Rodiola e griffonia simplicifolia: regolano il senso di fame (soprattutto quella nervosa)
  • Tè verde: Favorisce la mobilitazione dei grassi localizzati nel tessuto adiposo e stimola il metabolismo.

Ricordate sempre che anche le piante hanno effetti collaterali e vanno assunte affidandosi a buoni esperti e senza mai superare il dosaggio consigliato. Altra cosa importante da ricordare: le erbe possono essere un valido aiuto ma non fatevi prendere la mano da facili soluzioni! Non esistono alimenti che, se ingeriti, sono in grado di farvi perdere peso!Bisogna per forza di cosa passare per il deficit caoliro che si ottiene associando una sana ed adeguata alimentazione allo sport.

DIETA BILANCIATA: segui una dieta sana e bilanciata

Potete farvi preparare la vostra tisana in una erboristeria oppure affidarvi alle molte già pronte che si trovano anche sugli scaffali del supermercato.

Dieta dopo le feste: riattivare il metabolismo

Missione impossibile? Niente affatto! Ecco cosa fare per  dimagrire dopo le feste dando una scossa al nostro metabolismo affaticato:

  • Evitate il digiuno. Anzi assicuratevi di fare 3 pasti principali e due spuntini al giorno.
  • Mangiare bene: Niente diete drastiche o strane pozioni. Un ottimo consiglio sarebbe seguire la regola del piatto scegliendo frutta e verdura di stagione. Preferire cibi integrali. Dimenticare per un po’ dolci extra calorici, piatti eccessivamente conditi e alcolici.
  • Acqua e limone: Bere acqua e limone al mattino può aiutare al nostro scopo.
  • Lunghe camminate: bastano lunghe camminate all’aria aperta o mezz’ora di workout al giorno per tenere attivo il metabolismo. Si consumano calorie mentre ci si allena e quindi si ha un effetto immediato. Ma si ottengono anche ottimi benefici sul lungo periodo perchè i muscoli bruciano più calorie anche a riposo rispetto alla massa grassa.

Dieta dopo le feste: lo sport per recuperare i Kg presi

Non deve mai mancare ma, a maggior ragione, in questo periodo diventa essenziale. Quali allenamenti fare? Inutile fare workout troppo impegnativi per cercare di rimediare immediatamente ai bagordi delle feste. Molto meglio la costanza.

TEST: Scegli il workout più adatto a te

Quando allenarsi? L’ideale, non sempre attuabile purtroppo, sarebbe effettuare una sessione particolarmente intensa e faticosa il giorno stesso dell’abbuffata.

Questo perchè rifornire i nostri muscoli (scarichi di glicogeno) con una dose extra di carboidrati e proteine derivanti dal pasto abbondante permette un recupero accelerato. Addirittura una crescita nel caso di una sessione con i pesi! Inoltre consideriamo che ciò che le nostre fibre muscolari assorbono non si trasforma in grasso. Per bruciare più calorie possibili ed attivare il metabolismo sono molto utili gli allenamenti HIIT.

ALLENAMENTO HIIT: che cosa è e quali sono i suoi benefici

Dormire bene per dimagrire 

Approfittate del periodo vacanziero per dormire più del solito in modo da ripartire più carichi che mai! Riposa a sufficienza dimenticando per un po’ la sveglia.  Dormire meno delle canoniche 7-8 ore di sonno ha due sgradevoli effetti collaterali:

  • Rallenta le proprietà delle cellule grasse di rispondere allo stimolo dato dall’insulina, facilitando quindi un ulteriore accumulo di adipe
  • Il nostro corpo non riesce ad abbattere il livello di cortisolo, ormone che agevola l’accumulo adiposo

Ecco dunque come porre rimedio a pranzi e cenoni delle feste: niente azioni drastiche ma solo buone abitudini alimentari e tanta costanza negli allenamenti. Più facile a dirsi che a farsi? Nooo, ormai siete spartani