Corpo UmanoFitness

Ciclo mestruale e sport: Trucchi e Soluzioni

ciclo mestruale e sport
488views

Il ciclo è influenzato da una buona salute fisica generale. Allenarsi fa bene e ci fa star bene, ma sapevi che può avere diversi vantaggi anche durante le mestruazioni? Quando hai il ciclo non ti senti certamente al meglio della tua condizione fisica: gonfiore, stanchezza, irritabilità… Ma per quanto possa sembrarti strano, è proprio il momento giusto per fare attività fisica.

I sintomi sono vari e colpiscono tutte in modo molto diverso, si sa. Tieni sempre presente questa cosa ed ascolta il tuo corpo! Se provi forti dolori e pensi di non farcela concediti un giorno di rest e coccole. Se invece ti senti sufficientemente in forma, non esistere ad allenarti. Cerca di farlo in modo non troppo intenso ma con esercizi più blandi o carichi più leggeri.

L’allenamento ti aiuterà a sentirti bene sia fisicamente che psicologicamente. Lo sport aumenta infatti le endorfine che hanno poteri analgesici e sono dunque in grado di alleviare tutti i dolori legati al ciclo. Senza contare che allenandoti ti sentirai più forte anche dal punto di vista psicologico. Riuscirai a buttar fuori tutto il nervosismo e combattere lo stress a ritmo di squat e jumping jack. Senza poi contare che allenarti ti aiuterà a combattere anche la ritenzione dei liquidi che, proprio durante il ciclo mestruale, raggiunge i suoi livelli massimi.

Ciclo mestruale: calendario dei cambiamenti del corpo

Ma cosa succede al tuo corpo durante il ciclo mestruale o, più in generale, durante tutto il ciclo mensile? Vediamo insieme cosa avviene e come affrontarlo al meglio:

  • GIORNI 1 – 2

I tuoi estrogeni sono al minimo. Ti senti stanca e avverti molto di più il senso di fatica. Durante i primi due giorni è più che normale avvertire crampi dovuti a forti contrazioni uterine.

Se riesci comunque ad allenarti, scegli un’attività fisica meno intensa del solito.

  • GIORNI 3 – 5

Sei nella seconda fase del ciclo che volge verso il suo termine. Appena aumentano gli estrogeni l’energia aumenta ed inizia a sentirti meno fiacca. Ti senti anche più ottimista!

Questo è il momento giusto per puntare su esercizi più intensi e mirati all’aumento di massa muscolare.

  • GIORNI 6 – 9

Gli estrogeni salgono! Questo è decisamente il periodo migliore per te: il viso nel suo insieme risulta più simmetrico e la pelle più luminosa. Il testosterone aumenta. Sei al meglio della tua condizione: più veloce, reattiva…

E’ il momento perfetto per prendere iniziative e non risparmiarsi durante i workout.

  • GIORNI 10 – 13

Gli estrogeni sono al loro picco massimo. Ti senti più sexy, attrattiva. Ed è anche il momento in cui sei più fertile (DISCLAIMER SCHERZOSO: presta particolare attenzione in caso tu stia facendo Body Revolution e non desideri gravidanze). Persino i tuoi orgasmi sono più intesi! Sei più ottimista, più socievole…

E’ il momento perfetto per deciderti ad uscire e, perché no, ad iscriverti in palestra.

  • GIORNO 14

E’ il giorno in cui avviene l’ovulazione. Le ovaie rilasciano un ovulo che verrà poi dissolto se non fecondato. Anche durante l’ovulazione, come nel periodo del preciclo, capita di aumentare di peso e sentirsi gonfie. Stai tranquilla, evita la bilancia, è un aumento fisiologico e passeggero.

  • GIORNI 15 – 18

Un nuovo, improvviso, cambio ormonale si abbatterà su di te: in questi giorni sentirai le emozioni in modo molto più intenso e ti sentirai anche molto più stanca! Regola sempre l’intensità dei tuoi allenamenti ascoltando ed assecondando i messaggi lanciati dal tuo corpo.

  • GIORNI 19 – 22

Aumentano gli estrogeni. Il corpo subisce una vera e propria ondata di testosterone e progesterone. In questa fase la tua pelle ha la peggio. Si verifica infatti un eccesso di sebo che si traduce nella comparsa di brufoli e pelle più sensibile.

  • GIORNI 23 – 25

Sei in pieno preciclo. Lo so, ammazzeresti volentieri qualcuno. Il progesterone è alto e questo causa gonfiore e calo della libido. Senza contare che mangeresti pure il tavolo!

Sfoga ansia e nervosismo con i workout ed assicurati un giusto apporto di potassio e magnesio. Soprattutto il magnesio supremo aiuta ad alleviare la fame nervosa e i crampi legati al ciclo mestruale.

  • GIORNI 26 – 28

Manca poco, non cedere proprio ora! In questo periodo è più che normale l’insorgenza del dolore al seno. Se fai sport ricordati di proteggerti al meglio con reggiseni e top contenitivi. Allenarti aiuterà anche a ridurre il dolore al seno legato al gonfiore pre ciclo. Se il dolore è particolarmente persistente prova anche degli impacchi di acqua calda.  Sarà molto utile ridurre il consumo di caffeina e non abusare della cioccolata: sei già sufficientemente nervosa! Riduci anche lo zucchero ed i cibi che contengono molti zuccheri raffinati. Bevi molto e distribuisci i liquidi in modo sufficientemente uniforme nell’arco di tutta la giornata.

Problemi legati a ciclo mestruale e sport

Il ciclo mestruale è un complesso sistema regolato da vari fattori. Può capitare che ci siano irregolarità e la cosa migliore è approfondire il prima possibile. I due principali probemi che si possono riscontrare sono: 

  • oligomenorrea: Quando si ha, cioè, un andamento irregolare del ciclo mestruale. Si può parlare di oligomenorrea quando si verifica  un intervallo tra 2 cicli maggiore di 40 giorni. 
  • amenorrea: Ossia la mancanza del flusso mestruale per un periodo di almeno 90 giorni. Ci sono periodi della vita in cui è fisiologico non avere mestruazioni: prima della pubertà, dopo la menopausa e durante la gravidanza. Al di fuori di questi casi, l’amenorrea è dovuta a patologie che vanno affrontate e curate il prima possibile. Ma può essere causata anche da fattori nervosi, psichici o emozionali, forte stress o dall’intenso esercizio fisico. In ambito sportivo si verifica tra le atlete che praticano molta attività fisica senza alimentarsi in modo adeguato. Particolarmente a rischio di amenorrea da esercizio fisico, sono soprattutto le donne che praticano un sport che richiede un basso peso corporeo (nuoto, danza, ginnastica artistica, maratona).

Applicazioni per il ciclo mestruale

Se vuoi controllare l’andamento del ciclo mestruale per assicurarti della sua regolarità la tecnologia viene in tuo soccorso. Ci sono infatti molte applicazioni in grado di fornirti indicazioni davvero utili. La prima cosa da tenere presente è che tutte queste applicazioni diventano sempre più precise col passare del tempo. Ogni volta che inserisci la data del ciclo o un’informazione diventeranno più complete e le indicazioni più esatte. Se tieni presente che non tutte queste app hanno una funzione per esportare i dati, capisci quanto sia importante scegliere bene fin da subito quale usare. Vediamo le principali con tutti i loro punti di forza:

IGyno

Creata in collaborazione con l’associazione europea ginecologi, è un’app in italiano disponibile sia per iPhone che per Android.
igyno
Fornisce:

  • Un calendario mestruale
  • La possibilità di segnare i vari  sintomi,
  • La funzione “notifiche” con suggerimenti utili per affrontare le problematiche legate al ciclo.
  • Un video su come fare correttamente l’autopalpazione del seno
  • La possibilità di  chattare con medici (funzione a pagamento).
  • La possibilità di ricevere informazioni personalizzate in base alla diversa modalità scelta: Cerco una gravidanza, Evito una gravidanza o Sono incinta.

SCARICA iGyno per Android
SCARICA iGyno per iPhone

Il mio calendario mestruale

E’ un’app giovane e molto colorata. Per inserire i dati dovrai infatti cliccare su un gattino. Andando in Impostazioni/Tema/Scegli il tuo animale il gattino potrai scegliere anche tra un cane, un coniglietto o un cucciolo di zebra. Comunque, se trovi la grafica troppo adolescenziale e frivola, sappi però che puoi facilmente scegliere un tema più serio.
Il mio calendario
Fornisce:

  • Estrema facilità d’uso e stabilità,
  • Notifiche quattro giorni prima dell’arrivo del ciclo
  • La possibilità di salvare automaticamente un backup dei dati non solo sul dispositivo ma anche su Dropbox o Google Drive.
  • Possibilità di annotare i sintomi premestruali e l’umore con un’ampia varietà di simpatiche emoticon.
  • Funzione per tenere traccia di peso, temperatura, anticoncezionali e rapporti.
  • Vista rapida sui giorni del ciclo e quelli di ovulazione.
  • La cronologia e le previsioni delle prossime date del ciclo

SCARICA Il mio calendario mestruale per Android
SCARICA Il mio calendario mestruale per iPhone

Period tracker delux

E’ una delle poche app che, oltre ad essere disponibile per Android e iPhone, funziona anche su Windows Phone. Si trova sia in versione gratuita che a pagamento: l’unica differenza  è che la versione a pagamento ti offre più opzioni di personalizzazione.
Period tracker
Offre:

  • La vista a calendario su cui puoi annotare disturbi, umore, peso e altri dettagli.
  • La possibilità di registrare con un semplice clic l’inizio e la fine delle mestruazioni.
  • Una vasta scelta di icone per annotare qualsiasi tipo di problema: acne, mal di schiena, gonfiore, indolenzimento, stipsi, crampi, voglia di dolce, voglia di salato, vertigini, perdite, mal di testa, indigestione, insonnia…

Period Tracker per Android
SCARICA Period Tracker per iPhone
SCARICA Period Tracker per Windos Phone