Community

Cosa valutare prima di acquistare un tapis roulant elettrico

Cosa valutare prima di acquistare un tapis roulant elettrico (1)
390views

Prendersi cura della propria forma fisica per migliorare in toto l’approccio alla routine quotidiana rappresenta un presidio di benessere assoluto e una regola aurea che vale oggi più che mai. La pandemia da Covid 19 infatti ci ha visto costretti a ridurre in maniera consistente le nostre libertà, i nostri movimenti e a rivedere molte abitudini. Se andare in palestra o in piscina è divenuto sempre più difficile a causa delle limitazioni pronte a scattare in caso di necessità, bisogna anche dire che sono stati trovati nuovi modi per mantenersi in forma restando tra le mura di casa.

L’importanza di avere una stanza palestra o di allestire un angolo ad hoc

Sono molti gli accessori che gli italiani scelgono di inserire nel loro ambiente domestico per fare attività fisica. Chi ha disponibilità di spazio può progettare una stanza da adibire a palestra, altrimenti è sempre possibile allestire un angolo ad hoc. In tutti i casi, un tapis roulant elettrico rappresenta la dotazione di base. Si tratta di un accessorio che non può mancare poiché è estremamente versatile e consente di ottimizzare sia i costi che i tempi per l’allenamento. Vediamo quali sono gli aspetti più importanti da valutare prima di acquistare un tapis roulant elettrico.

Si risparmiano i soldi dell’abbonamento in palestra

Abbiamo accennato all’ottimizzazione dei costi che è possibile ottenere grazie al tapis roulant elettrico: allenandosi a casa si potrà infatti risparmiare sull’abbonamento in palestra. In più, nel caso in cui non siate amanti della palestra in quanto tale, la scelta di un tapis roulant da utilizzare tra le mura domestiche consentirà di allenarsi al meglio e ottenere buoni risultati.

La simulazione di corsa e passeggiata è adatta a tutti

Durante la stagione invernale, quando le temperature calano a picco, andare fuori a passeggiare oppure a fare jogging diventa un’impresa ardua. Anche in questo caso il tapis roulant potrà correre in aiuto, offrendo una parentesi di comfort. In più, ciascun membro della famiglia potrà ricorrere a un simile attrezzo per simulare passeggiate en plein air oppure avviare sessioni di jogging realistiche.

Un attrezzo che si piega e non crea disordine

La maggior parte dei modelli moderni di tapis roulant elettrico è pieghevole, si tratta di un altro vantaggio assoluto che agevola l’utilizzo di questo attrezzo per il fitness. Dal momento che il tapis roulant può essere facilmente chiuso su se stesso, andrà a ingombrare uno spazio ridotto: è l’ideale per una casa di piccole dimensioni.

La differenza tra tapis roulant elettrico e nastro magnetico

E’ possibile distinguere tra due grandi famiglie di tapis roulant: quelli magnetici e quelli elettronici. I primi sono più economici poiché manca il motore e sono essenzialmente composti da un nastro che scorre a seconda della forza impressa su di esso tramite le gambe. Mentre invece per quanto riguarda i secondi il nastro si attiva in maniera automatica (è possibile impostare ritmo e velocità di allenamento).

Sul nastro magnetico correre è molto difficile, ecco perché se il vostro obiettivo ruota intorno a questo tipo di allenamento non potrete che optare per il tapis roulant elettrico. Insomma, se avete problemi di budget e non avete troppe pretese il nastro magnetico potrà risultare utile ma limitato nell’utilizzo. Mentre invece, specie sul lungo periodo e in termini di qualità, la scelta del tapis roulant elettrico consentirà di svolgere molteplici attività (non soltanto la camminata ma anche programmi più completi).