Corpo Umano

Coppetta anticellulite: funziona? Come si usa, tutti i pro e i contro

coppetta anticellulite
817views

Coppetta anticellulite: come si usa, tutti i pro e i contro. La coppetta anticellulite è uno strumento che si è diffuso qualche anno fa anche grazie a star famose come Gwyneth Paltrow o Jennifer Aniston nelle SPA di lusso. Conosciuta anche con i nomi di cellu cap e slim cup, ( i due brand che per primi l’hanno prodotta), la coppetta sfrutta il meccanismo del “vuoto aspirato” per migliorare gli inestetismi della cellulite.

Coppetta anticellulite: cosa è?

La coppetta anticellulite, anche se può sembrare un recente beauty hacks,  ha origini antiche e risale alla Cina del II secolo d. C. Nella sua ideazione ci si è infatti ispirati ad un’antica tecnica cinese: la coppettazione. La coppetta in origine veniva usata nella medicina cinese come metodo di cura per diverse malattie. Si utilizzava un vasetto di vetro, ceramica o bambù della dimensione di circa 5 cm di diametro per creare un effetto di aspirazione locale sulla pelle.

Per ottenere la bassa pressione all’interno si riscaldava il vasetto; quando l’aria all’interno si raffreddava, il vasetto stesso si contraeva e la pelle viene attirata verso l’interno proprio come accade oggi con le moderne coppette in silicone. Lo scopo era puramente terapeutico e non estetico.  La verità dei fatti è che, ancora oggi, non ci sono evidenze scientifiche che dimostrano il suo effetto sui vari organi.

Molto tempo dopo la coppetta si è diffusa anche in Occidente, non tanto con uno scopo medico – terapeutico, quanto piuttosto come strumento per riattivare il microcircolo, ossigenare i tessuti, drenare i liquidi. Insomma, l’obiettivo finale è ridurre i cuscinetti sulle gambe e contrastare la cellulite.  Ma vediamo di capire insieme cosa è la coppetta anticellulite.

Coppetta anticellulite: come funziona?

La coppetta cellulite altro non è che un accessorio beauty (il marketing lo vuole di silicone coloratissimo) dalla forma sferica creato per consentire a tutti di fare a casa trattamenti anticellulite. Sfruttando l’effetto ‘vuoto aspirato’ si andrà a fare un massaggio profondo volto a ridurre la cellulite. Proprio grazie alla sua forma e al tipo di materiale usato, la coppetta è in grado di provocare un effetto pull up che sarebbe efficace nella lotta alla cellulite. L’effetto finale sarà quello di un’aspirazione localizzata sull’epidermide. Si tratta di un metodo che permette di riprodurre a casa propria un trattamento chiamato cupping massage che solitamente viene effettuato nei centri estetici.

È dalla tecnica della coppettazione che nasce l’idea di combattere la cellulite grazie all’azione meccanica di uno strumento semplice da usare anche in casa, come la coppetta in silicone La coppetta anticellulite sarebbe infatti in grado di :

  • aiuta a ripristinare il microcircolo, con evidenti benefici sulla quantità di cellulite.
  • Grazie all’azione pull up, permette un maggiore afflusso di sangue, cosa che renderà la pelle più luminosa e compatta.
  • Ha un’azione drenante, cosa che permette di eliminare i liquidi in eccesso e combattere la ritenzione idrica.
  • Aiuta a eliminare le tossine e a ossigenare i tessuti, prevenendo le infiammazioni.

Come si usa la coppetta anticellulite?

La coppetta permette di fare comodamente a casa un massaggio anticellulite. Può sembrare una cosa alla portata di tutte ma, prima di iniziare, è bene avere ben chiare alcune indicazioni:

  1. Usare la coppetta sulla pelle con olio o crema: Non va mai usata sulla pelle asciutta perché, oltre che diventare un trattamento doloroso, può seriamente danneggiare i capillari. Puoi mettere un olio o una qualsiasi crema idratante per permettere alla coppetta di scorrere sulla tua pelle. Se vuoi puoi sfruttare l’azione sinergica di coppetta e crema anticellulite. In alternativa puoi usarla sotto la doccia, dopo aver bagnato e insaponato la zona.
  2. Regola l’intensità: è sempre bene iniziare con un massaggio blando per poi aumentare pian piano l’intensità. Più schiacci la coppetta sulla tua pelle e più sarà intenso l’effetto sottovuoto.
  3. Bere acqua: Ricorda sempre di bere almeno due bicchieri di acqua una volta finito il massaggio; servirà a favorire lo smaltimento delle tossine che la coppetta ha liberato dai tessuti.
  4. Devi essere costante: Non potete aspettarvi un effetto visibile dopo un solo trattamenti.

Massaggio anticellulite con la coppetta: come si fa

Usare la coppetta è tecnicamente piuttosto facile, vediamo insieme tutti i passaggi:

  1. Bagna la crema e applica del sapone o, in alternativa, applica una crema o un olio. I prodotti che di solito vengono consigliati per rendere la zona adatta a far scorrere la coppetta, riducendo quindi l’attrito, sono gli oli da massaggio; alcune case produttrici di coppette propongono i loro.
  2. Poggia la coppetta sulla pelle prestando attenzione a far aderire bene i bordi sulla pelle.
  3. A questo punto puoi far uscire l’aria dalla coppetta stringendo con forza. Rilascia in modo che la zona venga risucchiata dalla coppetta.
  4. Effettua sulla gamba movimenti verticali dal basso verso l’alto per circa 4 minuti.
  5. Procedi in orizzontale per 3 minuti circa con movimenti da destra verso sinistra e viceversa
  6. Fai un movimento a zig zag per circa 1 minuto.
  7. Sui glutei limitati a movimenti circolari.
  8. Applica una crema idratante o una crema anti cellulite.
  9. Bevi due bicchieri di acqua

Durante il massaggio, la coppetta può causare fastidio, e in proposito abbiamo letto pareri contrastanti: c’è chi dice che proprio per questo motivo bisogna insistere, poichè si tratta delle zone in cui la cellulite è più difficile da rimuovere, e chi invece consiglia di rendere il massaggio più soft

Ogni quanto usare la coppetta?

Il tempo che deciderai di dedicare al massaggio anticellulite influirà parecchio sul risultato finale. Dovrai dedicare 8 minuti di massaggio per gamba, almeno 3 volte a settimana all’inizio per poi ridurre la frequenza fino ad arrivare ad una volta alla settimana in fase di mantenimento. Se vuoi dimezzare i tempi puoi anche usare due diverse coppette contemporaneamente. I risultati si vedono dopo circa un mese di utilizzo ed è bene sapere che l’effetto del massaggio non elimina la cellulite per sempre.

Controindicazioni ed effetti collaterali

La coppetta anticellulite non è uno strumento adatto a tutti e non deve essere usata da chi:

  • ha problemi di vene varicose
  • pressione alta
  • ha pelle irritata o con ferite aperte
  • chi assume anticoagulanti;
  • soffre di capillari fragili
  • è allergico al silicone
  • in caso di alcune malattie
  • se si hanno molti nei nella zona da trattare
  • è in gravidanza

Prima di usarla se avete un qualsiasi dubbio,, è bene che vi rivolgiate al vostro medico.

Coppetta e sport

Sul sito ufficiale di  SlimCUP (uno dei maggiori produttori di coppette) consigliano di fare il massaggio anticellulite subito dopo una sessione di allenamento. Dopo l’attività fisica il nostro corpo rilascia una sostanza chiamata acido lattico, un metabolita che contribuisce alla formazione di tossine muscolari  e che può causare la formazione della cellulite. Con 2 minuti di massaggio con SlimCUP sotto alla doccia (sfruttando il sapone come lubrificante) aiuterai il tuo corpo a smaltire l’acido lattico dai tessuti.

Coppetta anticellulite: dove si compra?

I brand che producono la coppetta anticellulite sono ormai molti. Il più famoso resta però Cellu-cup che è considerato il top di gamma anche grazie alle continue innovazioni che introduce regolarmente come, ad esempio, il pratico modello che cambia colore quando il massaggio è terminato.

Le coppette vengono usate anche nei centri estetici ma si tratta di un prodotto un diverso ed è meglio non paragonare le due cosa! Tanto per fare un esempio una brava estetista può usare la coppetta in varie aree del corpo e anche sul viso. Quelle che si usano da sole a casa hanno delle limitazioni e possono essere usate solo su gambe, glutei, fianchi e pancia. Se comunque vuoi provare la coppettazione a casa, ti consigliamo le coppette migliori sul mercato:

Slim Cup

Se sei dubbioso sull’efficacia della coppetta, ti consigliamo di acquistare la Slim Cup. Non solo perché è il brand più famoso ed è garanzia di materiali di qualità ma anche perché l’azienda offre un rimborso totale (entro 60 giorni) a tutti i clienti che non si ritengono soddisfatti dall’uso della coppetta. Se vuoi un trattamento completo puoi acquistare anche il loro specifico olio anticellulite.

Meacell coppetta

Se vuoi risparmiare un po’ la Meacell offre un ottimo rapporto qualità prezzo. E’ prodotta in silicone medicale ipo-allergenico, è pratica e leggera. viene addirittura usta anche in alcuni  centri estetici professionali.

Set anticellulite Mroobest

Questa non è semplicemente una coppetta ma un set completo composto da coppetta anticellulite, massaggiatore anticellulite, vacuum (un massaggiatore sottovuoto che potenzia le creme anticellulite) e spazzola per eliminare le cellule morte.

Beauty CUP Coppetta Anticellulite professionale

Come ultimo suggerimento ti proponiamo la coppetta anticellulite BEAUTY CUP. Elegante,  bella da vedere, nel suo pratico sacchetto contenitore è l’ideale come idea regalo. Consente di contrastare il grasso in eccesso con soli 8 semplici movimenti per parte. Può essere combinato con tutti i tipi di prodotti per massaggi come oli da, creme, saponi, gel doccia, ecc.

Coppetta anticellulite: recensioni

Le opinioni sulla coppette sono tra le più contrastanti nel mondo dei beauty trattamenti: c’è chi la considera una rivoluzione a basso costo nella lotta alla cellulite e chi la considera il modo migliore per rovinarsi le gambe riempiendole di ecchimosi e capillari rotti. Ovviamente la cosa è molto soggettiva e tutto dipende da:

  • Situazione di partenza personale: quantità di cellulite, stile di vita, fragilità capillare, capacità di mantenere la costanza dei trattamenti
  • Iniziamo col dire che è essenziale usarla nel modo corretto e con costanza. C’è poi da sottolineare che:

E’ importante sottolineare che la coppetta non fa sparire definitivamente la cellulite e, se interrompi il trattamento, la sua efficacia svanirà.  La cellulite è un problema che che va affrontato su più fronti: alimentazione equilibrata; adeguato esercizio fisico; corretta postura; sano stile di vita senza fumo e con poco alcol. Se vuoi saperne di più su come contrastare efficacemente la cellulite leggi questo articolo:

CELLULITE: guida competa per contrastarla

La recensione cinica della coppetta anticellulite

Cristina Fogazzi, in arte l’estetista cinica, sulla lotta alla cellulite ci ha scritto anche un libro “Guida Cinica alla cellulite”. Alla precisa domanda “Ma la coppetta anticellulite funziona?” risponde in modo chiaro e senza tanti giri di parole.

“Capisco che l’oggetto in questione sia rosa, morbidoso, poco costoso, venduto con la garanzia soddisfatti o rimborsati e accompagnato da un manuale (che ho letto, ahahahahahaha) e quindi voi siate tentate di fare l’acquisto e provare. Davanti alla scritta: RISULTATI IN DUE SETTIMANE io comincio a sbavare, immagino anche voi. Purtroppo la cellulite, a differenza nostra, è totalmente indifferente alle abili strategie di marketing. E della coppetta anticellulite se ne frega. Alla grande. Ma cerchiamo di capire insieme perché la coppetta è inutile e può essere pure dannosa.

La coppetta di gomma che dovrebbe farvi passare la cellulite, passata con la raffinatissima tecnica delle “istruzioni allegate” sul vostro sedere invece si basa sul principio che la suzione (succhiare) dovrebbe “smuovere” la cellulite.

In effetti in estetica esistono diverse apparecchiature che succhiano, questa procedura è chiamata massaggio endodermico ed è una variante del massaggio connettivale. In sostanza si succhia per sollevare il piano epidermide derma dall’ipoderma in modo da favorire il ripristino di una buona circolazione, stimolare il collagene, drenare i liquidi di ristagno.

FUNZIONANO?

Sì, ma sono complicate da usare, vanno passate sul corpo secondo protocolli precisi, devono essere usate con estrema cautela sulle fragilità capillari e sui tessuti poco tonici. Per capirci: per insegnare ad una ragazza ad usarle servono un paio di mesi di duro lavoro.

Ma, ormai è certo, io sono una cretina.
Potevo passare una coppetta e—-ZAC—-problema risolto.
Mi viene da piangere a pensare ai 30.000 euro che mi sono costati i miei 2 Icoone e a tutti i soldi che ho speso in formazione.
Domani metto gli Icoone su ebay e mi compro tipo millemila coppette.

OVVIAMENTE STO SCHERZANDO.

Quello che voglio dirvi è che non esiste nessuna ragione fisiologica per cui passare una coppetta che fa una leggera suzione sulle cosce possa migliorare la cellulite.

Anzi, se avete una coscia piena di liquidi questa prassi potrebbe farvi venire i lividi (e ricordate MAI I LIVIDI. MAI) o, se avete una fragilità capillare questa manovra potrebbe essere addirittura dannosa.”

Arrivati alla fine di questo esaustivo, che suona un po’ meglio di ‘lungo’, articolo speriamo di avervi chiarito un po’ le idee. Se siete entrate nel #teamcoppetta vi abbiamo anche fornito i link all’acquisto e qualche consiglio di utilizzo. Se invece ti è passata la voglia e cerchi comunque qualcosa da fare home made, ma senza troppe complicazioni, eccoti un buon fango anticellulite facile da fare ed economico.

FANGO ANTICELLULITE fai da te